Presenza di infestanti nella farina di ceci, scatta il richiamo

Farina-ceci-richiamata-infestanti

Farina di ceci richiamata per presenza di infestanti. Si raccomanda di non consumare la farina di ceci con il numero di lotto indicato e restituirla

Farina di ceci richiamata dal mercato per rischio microbiologico per contaminazione da infestanti. Questo il motivo che ha spinto il Ministero della salute a diffondere un avviso di richiamo da parte degli operatori di un lotto di farina di ceci a marchio MOLINO ZANONE.

Farina di ceci richiamata dal mercato

Il prodotto interessato è venduto in sacchetti da 400 gr con il numero di lotto FI00172.19A,B e il termine minimo di conservazione 21/06/2020. La farina è stata prodotta MOLINO ZANONE Srl nello stabilimento di via Prov.le Ceva n 3 a Lisio in provincia di Cuneo.

Il consiglio

A scopo precauzionale e al fine di garantire la sicurezza dei consumatori, Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, si raccomanda di non consumare la farina di ceci con il numero di lotto indicato e restituirla al punto vendita d’acquisto.

TAG