Cronaca

Farmaci contro il coronavirus venduti online: 11 siti internet oscurati dai Nas

I Nas oscurano 11 siti internet utilizzati per mettere in commercio medicinali spacciati per farmaci contro il coronavirus

Venduti illegalmente su internet farmaci anti-covid. Ad ottobre vengono oscurate dai Nas le piattaforme utilizzate dai truffatori. I siti utilizzavano server stranieri e nomi di gestori fittizi per rendere più credibile la truffa. Sono siti già noti che pubblicavano anche annunci in italiano. Due di questi siti erano già stati bloccati dai Carabinieri nelle scorse settimane, ma erano poi stati spostati su altri indirizzi per continuare a vendere i prodotti in maniera illecita.

I Nas chiudono siti illegali che vendevano farmaci contro il coronavirus

Venivano venduti medicinali a base di clorochina e due antivirali, lopinavir e ritonavir, presentati come farmaci contro il coronavirus.

L’uso di questi principi attivi è permesso solo in studi sperimentali l’Agenzia Italiana del Farmaco ha posto restrizioni all’uso clinico, inoltre non esiste nessuno studio che ne dimostri l’efficacia. Queste piattaforme spacciavano i prodotti come efficaci nella lotta al virus citando studi di laboratori mai esistiti.

Articoli correlati

Back to top button