Cronaca

Niente più ricetta, in farmacia basta mostrare la tessera sanitaria

Niente più ricetta, in farmacia basterà mostrare la tessera sanitaria. La novità è stata approvata già in Piemonte. Ma vediamo insieme come funziona e cosa bisognerà fare.

Farmacia, niente ricetta: basta la tessera sanitaria

Passo in avanti per la Sanità. Si tratta della possibilità di poter ritirare i farmaci limitandosi a mostrare la tessera sanitaria. Il servizio non esclude comunque si poter utilizzare l’attuale sistema.

Nela mattinata di oggi, 25 gennaio, in Piemonte è stato approvato il salto di qualità per la medicina del territorio tramite illustrazione dell’iniziativa.

Come funziona

Il servizio, attivo da oggi, è una procedura semplificata per l’erogazione ai cittadini dei medicinali prescritti dal medico di base. Si va solo ad aggiungere alla modalità ancora in uso.

Gli obiettivi

Il primo obiettivo è superare eventuale digital divide, diffondere l’utilizzo del FSE e garantire la libertà di scelta.

Dunque il cittadino può: individuare le farmacie che aderiscono all’iniziativa, scegliere le farmacie abituali, e recarsi al banco con solo la tessera sanitaria, ritirare i medicinali prescritti. In altre farmacie invece deve avere con sé un dispositivo mobile. Possibile anche delegare una persona di fiducia per il ritiro.

Cosa serve

Servirà essere in possesso della semplice tessera sanitaria, esprimere il proprio consenso alla consultazione del proprio Fascicolo Sanitario Elettronico dopodiché scegliere dove ritirare i nedicinali.

Articoli correlati

Back to top button