Cronaca

Aifa ritira il farmaco per ipertensione Ramipril Accord | Info e lotti contaminati

Farmaco per ipertensione ritirato: ecco i lotti contaminati per cui l'Aifa ha disposto il ritiro dal mercato

Un farmaco per l’ipertensione è stato ritirato. L’Aifa – Agenzia Italiana del Farmaco – ha disposto il ritiro di un noto medicinale per l’ipertensione. Si tratta del Ramipril Accord, prodotto dalla casa farmaceutica ACCORD Healthcare Italia Srl. Il procedimento è stato avviato dopo che la stessa ditta ha dato comunicazione della possibilità che alcuni lotti possano avere impurezze nel principio attivo.

Farmaco per ipertensione ritirato: ecco perché

Le impurezze sono sostanze che alterano la purezza del principio attivo, e possono essere originate sia per cause naturali sia per cause artificiali, e si dividono in organiche, inorganiche e solventi residui. I farmaci a base un medicinale di ramipril appartengono al gruppo di farmaci chiamati ACE inibitori (Inibitori dell’Enzima di Conversione dell’Angiotensina) per il controllo della pressione arteriosa e sono noti anche come bloccanti del recettore dell’angiotensina. Ramipril Accord agisce diminuendo la produzione, da parte del corpo, di sostanze che possono causare un aumento della pressione sanguigna, rilassando e allargando i suoi vasi sanguigni, facilitando il suo cuore nel pompare il sangue in circolo nel corpo.

Per cosa è usato Ramipril

Ramipril Accord può essere usato per trattare la pressione alta del sangue (ipertensione), per ridurre il rischio di un attacco cardiaco o di un ictus, per ridurre il rischio o ritardare il peggioramento di problemi renali (in presenza o meno di diabete), per trattare il suo cuore quando non riesce a pompare un sufficiente volume di sangue nel resto del corpo (insufficienza cardiaca), come trattamento dopo un attacco cardiaco (infarto del miocardio) se associato ad insufficienza cardiaca.

I lotti ritirati

Attraverso una circolare datata 12 ottobre 2021 e inviata alle aziende sanitarie e alle farmacie, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, l’Aifa ha disposto il ritiro dei seguenti lotti di medicinali.

  • RAMIPRIL ACCORD 5 mg, lotto M208409, scadenza 04/2021 AIC 038209021;
  • RAMIPRIL HCTZ ACCORD5 mg/25 mg, lotto M208393, scadenza 04/2021, AIC 038366023.

Articoli correlati

Back to top button