Cronaca

Olimpiadi, Federica Pellegrini nuovo membro del Cio: eletta nella commissione atleti

La Pellegrini è stata la terza atleta più vota per l’elezione alla commissione degli atleti del Cio

Federica Pellegrini ha raggiunto un altro grande traguardo sportivo. L’atleta olimpica è stata eletta membro del Cio, in rappresentanza degli atleti che hanno votato al Villaggio olimpico. La Pellegrini rimarrà in carica fino al 2028 e in tutti questi sette anni farà parte della Giunta del Coni.

Federica Pellegrini membro del CIO in rappresentanza degli atleti

La Pellegrini si è classificata terza tra gli eletti, meglio solo il grande Pau Gasol, giocatore di basket spagnolo dei Los Angeles Lakers, e la ciclista polacca Majab Martina Wloszczowska. Quarto posto per il fiorettista giapponese Ota. L’italiana ha ottenuto 1658 voti, mentre Gasol 1888.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Federica Pellegrini (@kikkafede88)

Il comunicato del Coni

Federica Pellegrini è un nuovo membro del CIO. La campionessa azzurra è stata eletta nella Commissione atleti del Comitato Olimpico Internazionale ottenendo 1658 voti: l’annuncio è arrivato nel Tokyo Big Sight, centro congressi sede dell’MPC e dell’IPC. L’olimpionica nei 200 sl, primatista e unica atleta nella storia ad aver partecipato a cinque finali a cinque cerchi consecutive nella specialità, resterà in carica per 7 anni (non 8 a causa del differimento delle elezioni a causa del rinvio dei Giochi) ed entrerà automaticamente in Giunta e Consiglio Nazionale del CONI. Sarà tra i membri che avranno diritto al voto in occasione dell’elezione del prossimo presidente dell’Ente nel 2025.

Gli altri atleti eletti nel Cio

Insieme alla Pellegrini sono stati eletti Pau Gasol (Basket), Maja Wloszczowska (Ciclismo) e Yuki Ota (Scherma). Hanno invece concluso il loro mandato Kirsty Coventry, Danka Barteková, Tony Estanguet e James Tomkins, oltre a Stefan Holm.

I quattro nuovi membri CIO sono stati scelti tra 30 candidati. Per Federica è l’ennesimo trionfo sportivo, stavolta fuori dalla vasca: un successo significativo che certifica la credibilità internazionale dello sport italiano e schiude un futuro all’altezza della statura agonistica di una fuoriclasse infinita.


Articoli correlati

Back to top button