Almanacco

Federico I di Sassonia: biografia, opposizione principi elettori e morte

Federico I di Sassonia (detto anche Federico IV il Bellicoso) nato il 29 marzo del 1369 e morto ad Altenburg il 4 gennaio del 1428, appartenente al casato dei Wettin, fu marchese di Meißen, landgravio di Turingia e principe elettore di Sassonia. Era figlio di Federico III di Meissen e di Caterina di Henneberg.

Federico I di Sassonia, tutto quello che c’è da sapere sul regnante “Bellicoso”

Nel 1382, dopo la morte del padre, con la suddivisione di Chemnitz, ebbe in eredità, insieme ai fratelli Guglielmo II di Meissen e Giorgio (tutti e tre sotto la tutela della loro madre, Caterina di Henneberg fino al 1390), Osterland, Landsberg, il Pleißnerland, Orlamünde, Kahla, Jena e Naumburg.

Dopo la morte dello zio Guglielmo I di Meissen (1407), che aveva avuto in eredità dal padre di Federico il margraviato di Meissen, regnò sul medesimo con il fratello Guglielmo II di Meissen e con il cugino Federico IV di Meißen e di Turingia.

Nel 1409 fondò, insieme al fratello Guglielmo, l’Università di Lipsia.

Dopo le spartizioni del territorio del 1410 e del 1415, gli toccò il margraviato di Meissen come signoria unica. Dal 1420 prese parte, a fianco dell’imperatore Sigismondo, alla Crociata Hussita e nell’agosto del 1421 riuscì ad ottenere presso Most uno dei pochi successi militari contro gli Hussiti. Per questo suo successo il 6 gennaio del 1423 gli fu riconosciuta la signoria anche sul ducato di Sassonia-Wittenberg e sulla contea palatina della Sassonia. Con questi riconoscimenti Federico divenne duca e principe elettore, assumendo il nome di Federico I.

Opposizione e morte

Stemma-dei-prinicipi-elettori-sassoni
Lo stemma degli elettori di Sassonia.

Tuttavia, nel 1424, fece parte dell’opposizione dei Principi elettori, che si associarono nel Binger Kurverein contro re Sigismondo. A quest’ultimo riuscì tuttavia di portare dalla sua parte Federico, il che indebolì il fronte dei principi. La cerimonia dell’assegnazione dei benefici con l’attribuzione del titolo di Principe elettore ebbe luogo per tutto ciò solo il 1º agosto del 1425 a Ofen.

Dopo il decesso del fratello Guglielmo, Federico divenne signore di tutti i territori dei Wettin con la sola eccezione della Turingia. Quando, nel 1428, Federico morì, fu sepolto in una cappella del Duomo di Meißen.

Matrimonio e discendenza

Il 7 febbraio 1402 Federico sposò Caterina di Braunschweig-Lüneburg, figlia di Enrico di Brunswick-Lüneburg, ma solo dopo dieci anni alla coppia nacque il primo figlio, cui seguirono altri cinque:

  • Federico, che divenne principe elettore di Sassonia con il nome di Federico II di Sassonia
  • Sigismondo (1416–1471), vescovo di Würzburg
  • Anna (1420 – 1462), andata sposa al landgravio Ludovico I di Assia (1402–1458)
  • Caterina (1421 – 1476), andata sposa al principe elettore Federico II di Brandeburgo
  • Enrico (1422 – 1435)
  • Guglielmo, che sposò Anna d’Asburgo e che successe al fratello Federico nel 1445 come Principe elettore di Sassonia con il nome di Guglielmo III

Antonio Bassano

Giornalista pubblicista dal 2017, ma anche eterno appassionato di lotta, pittura, street photography e del mondo otaku. Cresciuto giornalisticamente grazie al quotidiano L'Occhio di Francesco Piccolo, Antonio Bassano ha un approccio alla professione letterario semplice e spontaneo, nonché orientato a mettere a nudo la notizia senza commistioni o forzature.

Articoli correlati

Back to top button