Politica

Il Governo ha ottenuto la fiducia della Camera sulla manovra di bilancio per il 2021

La fiducia è stata votata da 314 deputati, 230 i contrari

Il Governo ha ottenuto la fiducia della Camera per la manovra di bilancio 2021, la fiducia è stata votata da 314 deputati, 230 i contrari. Tra minori entrate e maggiori spese, la manovra contiene interventi espansivi per circa 40 miliardi di euro, finanziati tramite 25 miliardi di extra deficit e circa 15 miliardi del Recovery Fund (l’Italia deve ricevere in totale oltre 200 miliardi entro il 2026).

Manovra 2021, la Camera vota la fiducia

Superate le tensioni con l’alleato Italia Viva, il governo ha ottenuto la fiducia della Camera sulla manovra di bilancio per il 2021, che assume un rapporto deficit/Pil al 7% dal 10,8% atteso quest’anno, segnato dall’impatto del coronavirus.

Il recovery fund

Tra minori entrate e maggiori spese, la manovra contiene interventi espansivi per circa 40 miliardi di euro, finanziati tramite 25 miliardi di extra deficit e circa 15 miliardi del Recovery Fund (l’Italia deve ricevere in totale oltre 200 miliardi entro il 2026).

Cassa integrazione

La manovra stanzia oltre 5 miliardi per finanziare la cassa integrazione nel primo semestre del 2021 e rende esenti da Iva i vaccini contro il Covid. Circa 420 milioni vanno a potenziare gli incentivi all’acquisto di auto a basse emissioni, inclusi veicoli elettrici ed ibridi.

Bonus mobili

Tra le agevolazioni mirate a sostenere la domanda interna, sale a 16.000 euro il tetto per il bonus mobili, la detrazione al 50% per le spese sostenute acquistando mobili ed elettrodomestici.

Il Pil

Il Pil è visto in crescita del 6% nel 2021 dopo una contrazione del 9% quest’anno dovuta all’epidemia da coronavirus e alle misure di confinamento del governo per cercare di contenerlo. Il debito/Pil, il più alto della zona euro dopo quello della Grecia, dovrebbe scendere il prossimo anno al 155,6% dal 158% del 2020.

 

Articoli correlati

Back to top button