Ciro Grillo accusato di stupro, l’amica della vittima: “Dormivo”

figlio-beppe-grillo-indagato-stupro-amica-dormiva

Il figlio di Beppe Grillo, Ciro di 19 anni, è indagato per una presunta violenza sessuale di gruppo. Sentita l'amica della vittima

Il figlio di Beppe Grillo, Ciro di 19 anni, e tre amici sono indagati per una presunta violenza sessuale di gruppo che sarebbe avvenuta nella villa del comico a Porto Cervo, dopo la denuncia di una modella di origini scandinave incontrata in una discoteca in Costa Smeralda.

Il figlio di Beppe Grillo è indagato per violenza sessuale

Secondo ciò che racconta lei, modella 19enne di origini scandinave, si sarebbe trattato di uno stupro, forse avvenuto al termine di una notte di eccessi alcolici. Nella versione dei quattro giovani – tutti figli di imprenditori, medici e professionisti della Genova bene – il rapporto è stato consenziente».

“I fatti sono ancora al vaglio della procura, a cui la famiglia della ragazza si affida affinché vengano compiuti gli accertamenti con la massima serenità”: poche parole quelle di Laura Panciroli, l’avvocata che rappresenta la studentessa milanese 19enne che accusa quattro ragazzi – e tra loro c’è Ciro, figlio secondogenito di Beppe Grillo.

Il sequestro del telefono

In seguito ad un provvedimento della magistratura, è stato sequestrato in Toscana il cellulare a Ciro Grillo, 19 anni, figlio del comico genovese, nell’ambito dell’inchiesta che vede indagato il giovane e altri tre amici per il presunto stupro su una coetanea.

La testimonianza

Gli inquirenti hanno già interrogato la testimone chiave del caso. Si tratta di un’amica della ragazza che sarebbe stata violentata. La studentessa milanese ha raccontato che in quelle ore si sarebbe addormentata potendosi così limitare a spiegare cosa era accaduto prima e dopo la presunta violenza.

TAG