Tv e Spettacoli

I film più belli da vedere a Capodanno: dai nuovi ai cult

Una delle notti più attese dell'anno sta per arrivare e la si può passare al meglio anche guardando un buon film

Nonostante gran parte delle persone preferiscano trascorrere la vigilia fuori casa, scopriamo i film più belli da vedere a Capodanno. C’è chi infatti preferisce trascorrere una delle notti più attese dell’anno all’insegna della famiglia e di una bella pellicola cinematografica.

Capodanno: i film più belli da vedere

Ecco, di seguito, una lista dei film più belli da vedere a Capodanno. Classici e nuovi da guardare in compagnia o da soli se si vuole iniziare nel migliore dei modi il prossimo anno in arrivo.

Harry ti presento Sally (1989)

Per chi ama il romanticismo questo è il film per eccellenza dell’ultimo dell’anno. Diretti al mitico Rob Reiner, i due protagonisti del titolo, interpretati da Billy Crystal e Meg Ryan, rappresentano una delle coppie più belle viste al cinema. Dopo diversi tira e molla, Harry si presenterà da Sally durante la festa di Capodanno per regalarle una delle dichiarazioni d’amore più belle di sempre.

Strange days (1995)

Il film scritto da James Cameron con la regia di Kathryn Bigelow. Si tratta di un’opera fantascientifica capace di prevedere correttamente l’arrivo del nuovo millennio. Il film, che vede all’opera un personaggio leggendario come il Lenny Nero di Ralph Fiennes, ci mostra la festa di Capodanno per l’arrivo del 2000 in una Los Angeles completamente intrinseca di follia, tra nuove droghe tecnologiche e disillusione.

L’ultimo Capodanno (1998)

Il film è tratto da un racconto di Niccolò Ammaniti. Al centro della storia di Marco Risi (figlio del grande Dino) ci troviamo in un condominio romano durante i festeggiamenti dell’ultimo dell’anno. Tra storie diverse che si intrecciano, gli eventi prendono una piega grottesca (tanto da descrivere questo come uno dei titoli “pulp” italiani) con una vendicativa e irresistibile Monica Bellucci particolarmente arrabbiata per il tradimento del marito (Marco Giallini).

200 Cigarettes (1999)

Un film con un grande cast, con i fratelli Ben e Casey Affleck, Paul Rudd, Dave Chappelle, Guillermo Diaz, Christina Ricci e Courtney Love. Tutti all’opera nella notte di Capodanno del 1981, nell’East Village di New York. Qui la festa di San Silvestro per la regista Risa Bramon Garcia è solo un pretesto per raccontare storie di persone che vogliono trovare l’amore.

Il diario di Bridget Jones (2001)

Ecco Il diario di Bridget Jones, un altro film sicuramente cult. Inizia e finisce alla vigilia di Capodanno, in cui Renée Zellweger è una 30enne insoddisfatta e perennemente single che ogni anno accetta controvoglia di partecipare al buffet di capodanno organizzato dai genitori. Convinta, giustamente, che sarà (quasi) una tragedia: incontrerà però l’avvocato Mark Darcy (Colin Firth). Commedia spassosa, non invecchia mai.

Capodanno a New York (2011)

Sarah Jessica Parker, Halle Berry, Jessica Biel, Robert De Niro, Jon Bon Jovi, Ashton Kutcher, Michelle Pfeiffer, Ludacris. Solo alcuni nomi della parata di stelle della corale commedia del compianto Garry Marshall. Anche in questo caso si intrecciano le vicende di una serie di personaggi alla vigilia delle feste per l’anno nuovo, tra sentimenti e nuovi propositi.

Basta che funzioni (2009)

Tornando al 2009, per parlare di questo film diretto da Woody Allen in cui il protagonista (Larry David) mentre sta festeggiando il Capodanno con la sua famiglia, decide di guardare dritto alla cinepresa con un monologo irresistibile.

Articoli correlati

Back to top button