Cronaca

Fiorenzo Narducci è morto: fu il protagonista Fondazione Collodi

 Fiorenzo Narducci, consigliere a vita della Fondazione Nazionale Carlo Collodi-Pinocchio, è morto: aveva 94 anni

Fiorenzo Narducci, consigliere a vita della Fondazione Nazionale Carlo Collodi-Pinocchio, è morto ieri, 1 gennaio: aveva 94 anni. La Fondazione Nazionale Carlo Collodi esprime il suo cordoglio e si stringe attorno ai figli.

Fiorenzo Narducci è morto

A darne notizia è l’attuale presidente della Fondazione, Pier Francesco Bernacchi: “Era l’ultimo dei fondatori di questo ente che con il Monumento a Pinocchio posero la prima pietra di quello che sarebbe poi diventato il Parco di Pinocchio e oggi il Parco Policentrico Collodi – Pinocchio. Una scomparsa che ci ha commosso tutti, un uomo di grandi capacità e intelligenza. La Fondazione Nazionale Carlo Collodi esprime il suo cordoglio e si stringe attorno ai figli Daniele e Riccardo, alla nuora Isabella e ai nipoti Ester, Maddalena e Walter”.

I funerali

I funerali saranno celebrati domani, alle ore 14:30 nella chiesa di San Michele a Pescia, in provincia di Pistoia.

Chi era Narducci

Fiorenzo Narducci ebbe un ruolo pionieristico nella valorizzazione dell’opera di Carlo Lorenzini e di Pinocchio: fu segretario del Comitato per un Monumento a Pinocchio – primo segno di quello che poi fu il parco dedicato al burattino – e poi uno dei fondatori della Fondazione di cui ricoprì la carica di segretario dell’ente affiancando Rolando Anzilotti fino alla realizzazione del Parco di Pinocchio. Decine le pubblicazioni di carattere tecnico-legale sull’amministrazione dei Comuni. Tra le pubblicazioni primeggia la Guida Normativa per l’Amministrazione locale che fondò e diresse prima da solo e poi col figlio Riccardo. Fu nominato dal governo presidente del Consiglio Superiore della Pubblica Amministrazione ed ebbe numerosi riconoscimenti a livello nazionale per la sua opera a favore dei Comuni. Insegnò alla Scuola di Pubblica Amministrazione.

Articoli correlati

Back to top button