Cronaca

Coronavirus, si cercano i clienti del Billionaire: molti hanno dato nomi falsi

Continua a preoccupare il focolaio del BillionaireLazio Sardegna hanno stilato un accordo sui reciproci controlli alle partenze. Un accordo non ancora approvato ma che potrebbe essere esteso a tutto il territorio nazionale. La sensazione – come riportato dall’edizione odierna de Il Mattino – è che sia necessario adottare un protocollo per il rientro in sicurezza dei positivi nelle regioni di residenza.

Focolaio del Billionaire, si cercano i clienti

Le regole prevedono che ogni discoteca – così come ogni ristorante – tracci la clientela registrando nome, cognome e numero di telefono degli avventori all’ingresso. Chi si trova ancora in Sardegna deve effettuare il test sull’isola, mentre chi è già tornato a casa dovrebbe venire contattato a breve dalla Asl del comune di residenza.

C’è chi ha dato informazioni false

Non sarà però semplice rintracciare tutti considerando che in molti hanno lasciato dati falsi all’entrata. Il Governo, ad ogni modo, invita a fare un tampone il più presto possibile.


Articoli correlati

Back to top button