Economia

Forex: facciamo il punto sui broker migliori per investire sul mercato valutario

Nel mondo è in crescita il numero di appassionati di Forex, ovvero di coloro che utilizzano il mercato valutario per realizzare i propri investimenti

Nel mondo è in crescita il numero di appassionati di Forex, ovvero di coloro che utilizzano il mercato valutario per realizzare i propri investimenti. Si tratta di una modalità d’investimento esistente ormai da molti anni e che il settore del trading online ha soltanto avuto il merito di rendere maggiormente accessibile e semplice da utilizzare. Al giorno d’oggi infatti è possibile fare trading online utilizzando delle piattaforme contraddistinte da una grafica molto intuitiva, che facilita le operazioni.

Gli operatori attivi nel forex sono presenti in tutto il mondo ma secondo le ultime ricerche del settore sono in aumento soprattutto in Europa e negli Stati Uniti. Inoltre il forex rappresenta anche un’ottima scelta per chi desidera iniziare a fare trading online, in quanto il mercato valutario è uno degli asset meno complessi da comprendere e le modalità d’investimento sono decisamente semplificate. La procedura si basa ovviamente sullo scambio di una valuta di un Paese con quella appartenente ad un altro Paese.

Per questo motivo viene comunemente detto che il forex si basa sulle coppie di valute e sui CFD che il trading online permette di individuare. Di conseguenza nel mercato delle valute è letteralmente fondamentale scegliere un buon broker, in quanto questo passaggio può fare davvero la differenza. I migliori broker da utilizzare per il forex sono sicuramente quelli che soddisfano i più alti standard di sicurezza e quelli che offrono dei buoni spread tra acquisto e vendita di una coppia di valute.

Il broker di riferimento

 

Guardando alla lista dei top 5 broker forex presente sul portale Abcfinanze.com, è possibile notare come queste piattaforme siano tutte certificate dagli organi di competenza che ne attestano l’affidabilità. Scegliere uno di questi intermediati, quindi consente al trader di operare in sicurezza sui mercati finanziari. Qual è però il miglior broker per il forex? Non esiste una risposta unica, in quanto dipende dalle funzionalità ricercate dall’investitore. Una delle migliori realtà è sicuramente quella messa a disposizione da eToro, piattaforma leader del settore, che prevede un funzionamento davvero molto semplice e intuitivo. EToro mette anche a disposizione degli iscritti alcune funzionalità molto utili, come ad esempio:

  • Copy trading.
  • Modalità demo.
  • Stop loss.
  • Take a profit.
  • Social trading.
  • Catalogo ampio.

In generale quindi al giorno d’oggi eToro risulta la piattaforma più utilizzata, e quindi quella di riferimento, perché in grado di assicurare un pacchetto di funzionalità davvero completo e utile nella gestione degli investimenti. Presenta inoltre un sistema molto intuitivo, ottimo anche per i principianti che desiderano iniziare a praticare il forex copiando le mosse di investitori più esperti, attraverso il copy trading. Ovviamente però eToro non è l’unico broker consigliabile per chi desidera iniziare a muoversi nella compravendita di valute.

Altri ottimi broker per il forex

 

Molto interessante è anche il servizio offerto da XTB, soprattutto per i principianti, in quanto questa piattaforma mette a disposizione degli iscritti un corso gratuito di ottimo livello. Inoltre questa piattaforma si è fatta anche apprezzare per la quantità e la qualità dei segnali forex ricevuti, ovvero degli indicatori di massima che possono aiutare il trader ad orientarsi negli investimenti, sempre prestando ovviamente la dovuta cautela.

AvaTrade è un broker perfetto per chi ama rischiare molto e fare degli investimenti nel brevissimo termine, visto che permette di utilizzare delle leve altissime che possono accelerare gli effetti negativi o positivi di un investimento. Anche questa piattaforma presenta inoltre un’ottima modalità demo di semplice utilizzo.

Trade.com è un broker che si caratterizza invece per l’alto livello di assistenza offerto ai propri clienti e per strumenti di gestione degli investimenti molto articolati e professionali, anche se per contro presenta probabilmente dei costi leggermente più alti rispetto alle altre piattaforme. Merita di essere menzionato e valutato anche il broker Markets.com, in quanto rappresenta un broker solido, quotato sui listini azionari inglesi.

Articoli correlati

Back to top button