Cronaca

Apre una bottiglia di spumante, gli schizzi raggiungono due ragazzi al tavolo vicino: accoltellato

Il locale nel quale era iniziato il diverbio è stato chiuso dal questore.

Due arresti dopo la vicenda dell’uomo accoltellato Formia per gli schizzi di spumante. Gli agenti del commissariato di polizia di Formia hanno arrestato all’alba di oggi due giovani di Castelforte e Santi Cosma e Damiano, di 32 e 22 anni, ritenuti responsabili dell’accoltellamento di un formiano di 21 anni, avvenuto la notte del 4 dicembre scorso all’esterno di un pub in piazza Tommaso Testa, nella zona della movida di Largo Paone.

Formia, schizzi di spumante al ristorante: uomo accoltellato, due arresti

All’origine del sanguinoso episodio, che per fortuna non è finito in tragedia, uno spruzzo di spumante che aveva raggiunto casualmente l’accoltellatore, seduto ad un tavolo vicino. Oltre che per l’accoltellatore, il 32enne di Castelforte, la misura detentiva è scattata anche per l’amico, il 22enne di San Cosma, che gli aveva fornito il coltello con il quale era stato colpito alle spalle il giovane poi finito in ospedale. Il locale nel quale era iniziato il diverbio è stato chiuso dal questore.

Articoli correlati

Back to top button