Frasi

Piero Angela: le migliori frasi e citazioni del noto divulgatore

Il conduttore e divulgatore è recentemente scomparso

Le migliori frasi e citazioni di Piero Angela, noto divulgatore e conduttore recentemente scomparso. A darne il triste annuncio è stato il figlio, Alberto Angela con un post sui social: ”Buon viaggio, papà”. Si è spento nella notte tra il 12 e il 13 agosto 2022.

Piero Angela: le frasi e le citazioni più belle

Fin da giovane coltiva la passione per l’arte, la musica, la scienza. Da sempre estremamente curioso, la sua mente ha viaggiato con le parole dei libri, all’eterna ricerca delle meraviglie del mondo. Passione che ha poi tramandato anche al figlio, Alberto Angela. Scopriamo così le sue frasi più belle e significative.

“Tutto ciò che vediamo intorno a noi è la proiezione della nostra mente: è la proiezione della nostra educazione, cultura, creatività, capacità imprenditoriale, conoscenza, organizzazione e dei nostri valori (in grado a loro volta di creare regole e di farle rispettare).”

“Il peggior nemico della cultura è la noia, la mancanza di chiarezza, o l’assenza di creatività.”

“Morire è un’avventura nei profondi abissi dell’inconscio e del subconscio, un viaggio verso la più lontana delle supernove e, al contempo, verso il più profondo dei fondali marini.”

“Se il bambino capisce che ogni cosa ha una causa comincerà a interrogarsi, a mettere in relazione certi fatti tra loro, e ad associare le idee.”

“Il prezzo del petrolio in Borsa è il risultato del software che c’è dietro, altrimenti non varrebbe niente.”

“La razionalità è sempre stata minoritaria, ma è una battaglia che vale la pena di combattere.”

“Nelle scuole italiane si insegnano le materie scientifiche, ma non si insegna quasi mai la scienza, ovvero le regole di base che permetterebbero di capire se chi annuncia di aver fatto una scoperta è credibile o no.”

“L’uomo non nasce libero, ma è condizionato dai geni e dall’educazione.”

“Più escono cose dalla scatola della conoscenza più se ne creano dentro, in continuazione, di nuove.”

“C’è un concetto di base nella scienza: ogni scoperta, ogni invenzione è sempre il frutto di ricerche precedenti che hanno preparato il terreno.”

“Bisogna storicizzare sempre le decisioni giuste o sbagliate, o gli errori che si sono commessi.”

“Un avvenimento neutro, o un ambiente neutro, non è in grado di stimolare il cervello dal punto di vista biochimico, e quindi non è in grado di provocare il fissaggio della memoria.”

“Il mio corpo è come una macchina: il motore avrà anche 80.000 chilometri, ma il guidatore ha solo 45 anni.”

“Nel nostro Paese, così come non si premia il merito, non si punisce chi trasgredisce.”

“La creatività è soprattutto la capacità di porsi continuamente delle domande.”

“Il nostro cervello è fatto in modo che l’attenzione sia tanto più alta quanto più un avvenimento suscita emozioni.”

“Quando qualcosa tocca il nostro interesse personale strilliamo e ci agitiamo, ma non facciamo altrettanto quando vengono infrante delle regole generali, che riguardano la comunità.”

“L’uguaglianza deve essere quella delle opportunità, non può essere ovviamente quella dei risultati.”


Articoli correlati

Back to top button