CuriositàFrasi

Frasi Significative: le 100 più belle che ti cambieranno la vita

Ecco quindi una raccolta delle più belle frasi significative che hanno il potere di cambiare il nostro modo di pensare e, di conseguenza, noi stessi

Le 100 più belle che ti cambieranno la vita, le più belle e significative. Ci sono citazioni, aforismi e frasi che, anche se composte da poco parole, ti lasciano il segno e ti aprono la strada per diventare una persona migliore.

Ecco quindi una raccolta delle più belle frasi significative che hanno il potere di cambiare il nostro modo di pensare e, di conseguenza, noi stessi. Scoprile subito!

Frasi più belle che ti cambieranno la vita

Non è mai troppo tardi, si dice. Ma non è vero: prima o poi il tempo finisce. E che sia nello sport o in qualunque altro campo c’è gente a cui la vita passa davanti senza che se ne renda conto.
(Alex Zanardi)

Sprecate i vostri soldi e sarete solo senza soldi, ma sprecate il vostro tempo e avrete perso parte della vostra vita.
(Michael LeBoeuf)

Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo.
(Mahatma Gandhi)

Non basta sapere, si deve anche applicare; non è abbastanza volere, si deve anche fare.
(Johann Wolfgang von Goethe)

Non sederti ad aspettare. Esci, senti la vita. Tocca il sole e immergiti nel mare.
(Gialal al-Din Rumi)

La vita è un’avventura audace o niente di niente.
(Helen Keller)

La mente non è un vaso da riempire, ma un fuoco da accendere.
(Plutarco)

La struttura alare del calabrone, in relazione al suo peso, non è adatta al volo, ma lui non lo sa e vola lo stesso.
(Albert Einstein)

Il più piccolo atto di gentilezza vale più della più grande delle intenzioni.
(Kahlil Gibran)

È assurdo dividere le persone in buone o cattive. Le persone o sono affascinanti o sono noiose.
(Oscar Wilde)

Essere un mediocre non è una pena. La pena è accorgersene. Ma è un mediocre chi si avvede di esserlo?
(Ugo Ojetti)

Di fronte agli sciocchi e agli imbecilli esiste un modo solo per rivelare la propria intelligenza: quello di non parlare con loro.
(Arthur Schopenhauer)

Fa ciò che senti giusto nel tuo cuore, poiché verrai criticato comunque. Sarai dannato se lo fai, dannato se non lo fai.
(Eleanor Roosevelt)

Le persone chiedono la libertà di parola come compensazione per la libertà di pensiero che raramente usano.
(Søren Kierkegaard)

Se la vita va inevitabilmente verso una fine, dobbiamo, durante la nostra, colorarla con i colori dell’amore e della speranza.
(Marc Chagall)

I consigli sono raramente graditi. E quelli che ne hanno più bisogno sono anche sempre quelli a cui piacciono meno.
(Philip Stanhope, IV conte di Chesterfield)

Tu sei quello che fai, non quello che dici che farai.
(Carl Jung)

La saggezza umana insegna già molto, se insegna a tacere.
(Jacques Bénigne Bossuet)

Nella vita non si fa ciò che si vuole, ma si è responsabili di ciò che si è.
(Jean-Paul Sartre)

Non voglio che la gente sia troppo simpatica, così mi risparmia il fastidio di cercare di piacergli.
(Jane Austen)

Sono grato a tutte quelle persone che mi hanno detto di no. È grazie a loro se sono quel che sono.
(Albert Einstein)

Un uomo buono può essere stupido e tuttavia rimanere buono. Ma un uomo cattivo non può assolutamente fare a meno di essere intelligente.
(Maksim Gor’kij)

L’unica vera saggezza è sapere di non sapere nulla.
(Socrate)

Il cinque percento delle persone pensa; il dieci per cento delle persone crede di pensare; e l’altro ottantacinque percento preferirebbe morire piuttosto che pensare.
(Thomas Edison)

Non è la specie più forte o la più intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.
(Charles Darwin)

Un bel tacer non fu mai scritto.
(Iacopo Badoer)

Oggi sei più vecchio di quanto tu non sia mai stato, e più giovane di quanto sarai mai.
(Eleanor Roosevelt)

Non è solo per quello che facciamo che siamo ritenuti responsabili, ma anche per quello che non facciamo.
(Molière)

Non puoi trovare pace evitando di vivere.
(Virginia Woolf)

Di fronte agli sciocchi e agli imbecilli esiste un modo solo per rivelare la propria intelligenza: quello di non parlare con loro.
(Arthur Schopenhauer)

Non sono abbastanza giovane per sapere tutto.
(Oscar Wilde)

Chi poco pensa molto erra.
(Leonardo da Vinci)

La vita è breve. Rompi le regole, perdona velocemente, bacia lentamente, ama profondamente, ridi incontrollabilmente e non rimpiangere mai ciò che ti ha fatto sorridere.
(Mark Twain)

Molte persone non prendono mai iniziativa perché nessuno gli ha mai detto di farlo.
(Banksy)

È un peccato il non fare niente col pretesto che non possiamo fare tutto.
(Winston Churchill)

Per cambiare la propria vita: 1. Inizia subito. 2. Fallo in modo spettacolare. 3. Non fare eccezioni.
(William James)

Non fermarti quando sei stanco, fermati quando hai finito.
(Marilyn Monroe)

L’azione è la chiave fondamentale per il successo.
(Pablo Picasso)

L’unica gioia al mondo è cominciare. È bello vivere perché vivere è cominciare, sempre, ad ogni istante.
(Cesare Pavese)

Non rimandare a domani quello che puoi fare oggi.
(Benjamin Franklin)

La vita è troppo breve per passarla a vivere il sogno di qualcun altro.
(Hugh Hefner)

Se passi una vita noiosa e miserabile perché hai ascoltato tua madre, tuo padre, il tuo insegnante, il tuo prete o qualche tizio in tv che ti diceva come farti gli affari tuoi, allora te lo meriti.
(Frank Zappa)

Sii felice della vita perché ti dà la possibilità di amare, lavorare, giocare e guardare le stelle.
(Henry Van Dyke)

Ami la vita? Allora non sciupare il tempo, perché è la sostanza di cui la vita è fatta.
(Benjamin Franklin)

Tutto quello che dobbiamo decidere è cosa fare del tempo che ci viene concesso.
(J. R. R. Tolkien)

Tutti cercano di realizzare qualcosa di grande, senza rendersi conto che la vita è fatta di piccole cose.
(Frank Clark)

Prendete la vita con leggerezza. Che leggerezza non è superficialità, ma planare sulle cose dall’alto, non avere macigni sul cuore.
(Italo Calvino)

Credo che Dio ci abbia messo in questo mondo per essere felici e goderci la vita.
(Robert Baden-Powell)

Chiunque voi siate, siate persone per bene.
(Abraham Lincoln)

Uno dei grandi privilegi della saggezza è quello di non scomporsi mai. Ma questo richiede uomini di carattere, e di cuore degno d’un re.
(Baltasar Gracián)

Quando mi sono risvegliato senza gambe ho guardato la metà che era rimasta, non la metà che era andata persa.
(Alex Zanardi)

Sii più saggio degli altri, se puoi, ma non glielo dire.
(Philip Dormer Stanhope Chesterfield)

L’amicizia di una sola persona intelligente vale più di quella di tutti gli altri messi insieme.
(Democrito)

Se la vita ti dà limoni, fatti una bella limonata.
(Elbert Hubbard)

Essere saggio e amare eccede le capacità umane.
(William Shakespeare)

Se vuoi che la gente pensi bene di te, non parlare bene di te stesso.
(Blaise Pascal)

Non c’è altra oscurità che quella dell’ignoranza.
(William Shakespeare)

Il saggio non dice tutto quello che pensa, ma pensa tutto quello che dice.
(Aristotele)

A me non interessa sentirmi intelligente ascoltando dei cretini che parlano. Preferisco sentirmi cretino ascoltando una persona eccelsa che parla.
(Franco Battiato)

Tra vent’anni non sarete delusi dalle cose che avrete fatto, ma da quelle che non avrete fatto.
(Mark Twain)

Pensa al giorno in cui ti sei sentito estremamente soddisfatto. Non è un giorno in cui ti sei rilassato senza far nulla, è un giorno in cui hai avuto tanto da fare e l’hai fatto.
(Margaret Thatcher)

Un giorno ti sveglierai e non ci sarà più il tempo di fare le cose che hai sempre sognato. Falle Adesso.
(Paulo Coelho)

L’impegno è ciò che trasforma una promessa in realtà.
(Abraham Lincoln)

Chi conosce tutte le risposte, non si è fatto tutte le domande.
(Confucio)

Fa’ del tuo meglio e non prendere la vita troppo sul serio.
(Will Rogers)

Sei qui solo per una breve visita. Non fare in fretta, non preoccuparti. E assicurati di annusare i fiori lungo la strada.
(Walter Hagen)

Siamo tutti nella fogna, ma alcuni di noi guardano alle stelle.
(Oscar Wilde)

Fai qualsiasi cosa, ma lascia che porti gioia.
(Walt Whitman)

Sii felice per questo momento. Questo momento è la tua vita.
(Omar Khayyam)

Sii sempre come il mare che infrangendosi contro gli scogli, trova sempre la forza di riprovarci.
(Jim Morrison)

Non rimandare a domani quello che puoi fare oggi.
(Benjamin Franklin)

Ieri è passato. Domani non è ancora arrivato. Abbiamo solo oggi: cominciamo.
(Madre Teresa di Calcutta)

Finché vivi, splendi, non affliggerti per nulla. La vita è breve e il tempo esige il suo tributo.
(Sicilo)

Le grandi occasioni vengono perse dalla maggior parte della gente perché sono vestite in tuta e assomigliano al lavoro.
(Thomas Edison)

Perché avremmo una mente se non per fare a modo nostro?
(Fëdor Dostoevskij)

Vai avanti e fai l’impossibile. Ne vale la pena anche solo per vedere la faccia di chi diceva che non ce l’avresti fatta.
(Walter Bagehot)

Non importa quanto vai piano, l’importante è non fermarsi.
(Confucio)

Un problema è la tua opportunità di fare del tuo meglio.
(Duke Ellington)

Le difficoltà spezzano alcuni uomini, ma ne rafforzano altri.
(Nelson Mandela)

Quello che la gente pensa di te non è affar tuo.
(Deepak Chopra)

Fissa in alto i tuoi obiettivi e non fermarti finché non li raggiungi.
(Bo Jackson)

Guardare il grano che cresce e i fiori che sbocciano, sudare con l’aratro o la vanga, leggere, pensare, amare, sperare, pregare: sono queste le cose che rendono felici.
(John Ruskin)

Nessuno può essere saggio a stomaco vuoto.
(George Eliot)

Non lasciare che il rumore delle opinioni altrui soffochi la tua voce interiore.
(Steve Jobs)

Chi si vergogna del suo lavoro non può avere rispetto per se stesso.
(Bertrand Russell)

Le anime più forti sono quelle temprate dalla sofferenza. I caratteri più solidi sono cosparsi di cicatrici.
(Khalil Gibran)

Il tuo dovere primario è far felice te stesso. Se sei felice, farai felici anche gli altri.
(Ludwig Feuerbach)

Se con il tacco ti vedrai alta, con l’amore per te stessa ti vedrai immensa.
(Frida Kahlo)

Non è saggio essere troppo sicuri della propria saggezza. È salutare ricordare che il più forte può indebolirsi e il più saggio può sbagliare.
(Mahatma Gandhi)

Preoccupati più della tua coscienza che della tua reputazione. Perché la tua coscienza è quello che tu sei, la tua reputazione è ciò che gli altri pensano di te. E quello che gli altri pensano di te è problema loro.
(Charlie Chaplin)

Più ti piaci, meno sei come qualcun altro, che è ciò che ti rende unico.
(Walt Disney)

Non è l’amore che bisogna descrivere come cieco, ma l’amor proprio.
(Voltaire)

Chi non pensa a se stesso non pensa affatto.
(Oscar Wilde)

Se la gente parla male di te, vivi in modo tale che nessuno possa crederle.
(Platone)

Essere belli significa essere se stessi. Non è necessario essere accettati dagli altri. È necessario accettare se stessi.
(Thích Nhất Hạnh)

Il successo è amare te stesso, amare quello che fai e amare come lo fai.
(Maya Angelou)

Non perdere coraggio nel considerare le tue imperfezioni, ma dedicati a corregerle, e ogni giorno ricomincia il tuo compito.
(San Francesco di Sales)

Se sei capace di amare, ama innanzitutto te stesso.
(Charles Bukowski)

Se dovessi rivivere la mia vita, la vivrei esattamente come come ho fatto. Non mi lamento del passato, né temo il futuro.
(Michel de Montaigne)

Non preoccuparti solo di essere migliore dei tuoi contemporanei o dei tuoi predecessori. Cerca solo di essere migliore di te stesso.
(William Faulkner)

Siamo tutti stelle, e meritiamo di brillare.
(Marilyn Monroe)

Non c’è denaro impiegato più vantaggiosamente di quello che ci siamo lasciati togliere per via d’imbrogli: con esso infatti abbiamo immediata saggezza.
(Arthur Schopenhauer)

Nella vita non c’è nulla da temere, solo da capire.
(Marie Curie)

Stai vicino a tutto ciò che ti rende felice di essere vivo.
(Hafez)

Se la gente parla male di te, vivi in modo tale che nessuno possa crederle.
(Platone)

La buona educazione non sta nel non versare la salsa sulla tovaglia, ma nel non mostrare di accorgersi se un altro lo fa.
(Anton Čechov)

Articoli correlati

Back to top button