Cronaca

Il piccolo Gabriele è affetto da una malattia rara, l’appello dei genitori per aiutarlo

Il piccolo Gabriele è un dolcissimo bambino di 2 anni. È affetto da una malattia rara che lo ha portato ad essere ricoverato già 15 volte.

Gabriele e la sua rara malattia, l’appello disperato dei genitori per aiutarlo

Gabriele è un bimbo di soli due anni, che combatte con una rara malattia. Nonostante le avversità, il piccolo è un bambino vivace e pieno di vita. Tra gli aspetti più drammatici della sua malattia ci sono l’immunodeficienza e l’anemia sideroblastica.

La sua unica strada di guarigione è il trapianto di midollo osseo. Una strada impervia, piena di pericoli e di insidie, ma è l’unica percorribile.

Purtroppo i medici, considerata la rarità della sindrome, hanno chiesto una compatibilità totale, che i suoi familiari non hanno. I genitori si sono rivolti all‘ADMO (Associazione Donatori Midollo Osseo) per poter trovare un altro “gemello di sangue” di Gabriele.

Solo 1 su 100.000 può essere un gemello di Gabriele; è così bassa la possibilità di trovare un donatore compatibile pienamente. La ricerca è ancora più difficile se pensi che puoi entrare nel registro dei donatori solo se hai tra i 18 ed i 35 anni e devi pesare più di 50 kg.

Come sapere di essere compatibile

Per sapere se sei compatibile, devi fare un semplice prelievo di sangue in qualche ospedale adatto alle tipizzazioni, o più semplicemente aderire ad una delle iniziative che la tua ADMO regionale propone.

La donazione

Se poi hai la fortuna di essere proprio tu il “gemello” di sangue di Gabriele, non aver paura. La donazione del midollo osseo consiste in un prelievo di sangue, non c’entra nulla il midollo spinale– sottolineano i genitori di Gabriele.

Iscriviti all’Associazione Donatori Midollo Osseo www.admolombardia.org , sarai ricontattato per fissare il colloquio col medico e il prelievo di sangue.

Articoli correlati

Back to top button