Gatto scuoiato e arrostito nel parcheggio della stazione di Aprilia

gatto-scuoiato-arrostito-aprilia

Scuoiato e arrostito come si fa con la selvaggina: la vittima, però, è un gatto. L'autore del gesto avrebbe solo raccolto il cadavere della bestiola

Scuoiato e arrostito come si fa con la selvaggina: la vittima, però, è un gatto. L’autore del gesto sarebbe un uomo senza fissa dimora che, spinto dalla fame, avrebbe raccolto il cadavere della bestiola e lo avrebbe cucinato.

Gatto scuoiato e arrostito, succede ad Aprilia

L’episodio risale al 5 giugno, e l’immagine atroce della bestiola sarebbe stata catturata da un passante, che avrebbe fotografato la scena per denunciare la situazione di degrado dello spazio antistante alla stazione.

L’autore del gesto, un uomo senza fissa dimora, avrebbe raccontato che il gatto era stato investito poco prima, e che lui l’aveva solo raccolto per mangiarlo.

 

TAG