Cronaca

I genitori di Filippo Turetta visitano il figlio in carcere

I genitori di Filippo Turetta hanno visitato il figlio in carcere. Un incontro che sarebbe dovuto avvenire lo scorso 29 novembre, quando però i coniugi non se la sentirono di incontrare il figlio, in carcere per l’omicidio dell’ex fidanzata Giulia Cecchettin.

I genitori di Filippo Turetta visitano il figlio in carcere

Ristretto nel carcere di Verona dallo scorso 25 novembre, nella mattinata di domenica 3 dicembre Filippo Turetta ha ricevuto la visita dei genitori nel penitenziario veneto. Papà Nicola e mamma Elisabetta sono entrati intorno alle 12.10.

Dal verbale della confessione dell’omicida emergono diversi aspetti: l’ossessione del possesso dell’altra persona. Il tentativo di chiedere “perdono” per un “omicidio terribile”, invocando la follia di un momento che annebbia la mente. E ancora, un racconto dettagliato, ma da verificare in tutti i passaggi, che sembra tendere, come possibile linea difensiva, anche ad insinuare qualche dubbio su una reale intenzione di uccidere.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio