Cronaca

Gestori discoteche: “se il 21 non si va verso ripartenza apriamo comunque”

I gestori delle discoteche sono sul piede di guerra

“Se entro il prossimo 21 giugno, data dell’eliminazione definitiva del coprifuoco, il Governo non si esprime anche per la riapertura delle discoteche, decideremo di riaprire indistintamente le nostre attività dal primo luglio”. Ad affermarlo è Maurizio Pasca, il presidente del Silb, il sindacato dei gestori delle sale da ballo.

Gestori delle discoteche sul piede di guerra

“Sono disponibile – aggiunge Pasca – a mettere a disposizione di ministri e tecnici decine di video dove già si balla nei bar o negli stabilimenti balneari, mentre invece il 30% delle nostre attività ha già chiuso definitivamente: le nostre aziende stanno morendo”.


Articoli correlati

Back to top button