GossipTv e Spettacoli

GF Vip 7: Oriana prende a calci e pugni Antonino Spinalbese

Continuano i litigi tra la spagnola e l'ex di Belen, Antonino Spinalbese

Continuano i litigi tra la spagnola Oriana Marzoli e l’ex di Belen, Antonino Spinalbese nella Casa del GF Vip 7: nella notte, lo ha preso a calci e pugni. Il pubblico è furioso, perché non ha accettato questo tipo di aggressività in un programma televisivo.

GF Vip 7: Oriana, calci e pugni a Antonino

Il dramma è avvenuto nella notte, dopo che Oriana si è confidata con il suo coinquilino Luciano Punzo, al quale pare abbia detto di essersi pentita del flirt avuto con Antonino: “Ho deciso di non continuare con questa attrazione. Mi lascio andare in quel senso perché anche a me piace divertirmi, però non sono fatta così”. Poi, ha aggiunto: “Qui dentro mi andava bene perché non ho un fidanzato.

Mi sento male con me stessa, non sono così fuori da qui, per quello tornavo sempre con il mio ex. Volevo conoscere Antonino, volevo anche dimenticare quella persona. Visto che per lui è solo una cosa fisica, non dovrei più lasciarmi andare con lui perché dopo mi sento male. Mi piace in quel momento perché ne ho voglia, ma mi sono pentita. Tutte noi donne vogliamo un uomo che ti vuole bene, che ti protegge, anche se ci dichiariamo aperte mentalmente”.

A distanza di poche ore è successo ciò che ha fatto scatenare il web. Nel video si vede chiaramente Oriana che inizia a prendere a calci e pugni l’hair stylist. Nel momento in cui lui non ha reazione, lei sale in piedi sul suo corpo e continua a tirare calci. Poi Spinalbese si alza, lei continua a spingerlo e poi lo getta nell’armadio.

Le critiche sui social

Questi gesti che sono stati molto criticati sui social: “L’episodio di violenza di Oriana nei confronti di Antonino risalente a questa notte non può e non deve passare inosservato. È arrivato il momento di prendere dei seri provvedimenti perché questa aggressività non può più essere giustificata“, scrive un utente su Twitter. C’è anche però chi la difende scrivendo: “Lui rideva e la provocava, senza audio e senza sapere la forza applicata si può distorcere la realtà”.

Articoli correlati

Back to top button