Economia

Situazione gioco d’azzardo: ancora nessuna novità

Per i casinò la situazione è rimasta invariata, in tutta Italia sono rimasti chiusi per evitare i contagi e gli assembramenti

Il 2021 è cominciato da poco, ed il mese di febbraio ancora da meno, ma sembra comunque che sia i cittadini italiani che di tutto il mondo dovranno convivere ancora un po’ con la pandemia da Covid – 19 iniziata lo scorso anno.

Una pandemia, quella da Covid – 19, che ha portato un vero e proprio stravolgimento nella vita delle persone. Il timore di venire contagiati, il non poter vedere parenti ed amici in tranquillità, prendere tutte le misure di prevenzione come la mascherina ed il gel disinfettante per le mani, il distanziamento sociale, le limitazioni in generale per le attività commerciali ed anche misure più “estreme” come il coprifuoco ed il lockdown.

Per quanto riguarda l’ultimo punto, tutti hanno conservato un ricordo piuttosto amaro di quella bruttissima esperienza, ma sembra che la situazione sanitaria stia leggermente migliorando grazie al piano vaccinale messo in atto.

Purtroppo, dall’altra parte della barricata, ci sono molte attività commerciali che rimangono ancora con i battenti chiusi per evitare gli assembramenti dei clienti ed i possibili contagi futuri. Tra queste vi sono dunque le attività, principalmente, al chiuso come cinema, teatri, sale da concerti e simili.

Insomma, luoghi dove, per forza di cose, si sta vicini l’uno all’altro ed è più difficile areare bene l’intero luogo. Altre attività, come bar e ristoranti per esempio, hanno dovuto modificare le modalità di accesso all’edificio e di consumo al suo interno andando a prediligere consegne a domicilio ed ingressi contingentati con tavoli ben distanti tra di loro.

E per quanto riguarda i casinò, invece?

Anche per i casinò la situazione è rimasta invariata, in tutta Italia sono rimasti chiusi per evitare i contagi e gli assembramenti, ma notizie di corridoio forse lasciano intravedere una possibile riapertura a marzo dopo che sarà “scaduto” l’ultimo DPCM emanato da Giuseppe Conte.

Tra i principali casinò italiani rimasti ancora chiusi, c’è senza alcuna ombra di dubbio il famoso Casinò di Sanremo, ma la stessa cosa è valida anche per quelli più piccoli.

I giocatori e gli appassionati di gioco d’azzardo quindi, devono trovare delle soluzioni alternative andando ad accontentarsi di giocare presso i tabacchini oppure in alcuni portali online casino.

Purtroppo va ricordato che, entrambe queste soluzioni, possono presentare degli svantaggi non da poco. Il tabacchino non offre certo delle slot machine aggiornate, altri giochi oppure, e più importante, consentono di stare al sicuro da eventuali contagi. Di casinò online, d’altro canto, ce ne sono parecchi, ma non bisogna lasciarsi ingannare dal primo sito che si trova. Infatti è davvero facile cadere vittime della “febbre del gioco” ed essere truffati.

Se volete provare i giochi da casinò, come il poker oppure il blackjack, tentare la fortuna alle slot machine o alle roulette virtuali, scegliete dunque dei portali che possiedono il certificato ADM che vi consentano di effettuare dei pagamenti tracciabili e sicuri.

Inoltre, il poter contare su di un efficace servizio clienti pronto ad aiutare in caso di dubbi o problemi, è un altro punto da tenere in forte considerazione. Se si vuole giocare è sempre meglio fare attenzione!

Articoli correlati

Back to top button