Almanacco

Il 30 novembre è la Giornata mondiale delle Città per la Vita, contro la pena di morte

Oggi è la Giornata mondiale per la Città per la Vita / Città contro la Pena di Morte. Ancora oggi ci sono Paesi che adottano questa punizione

Il 30 novembre è la Giornata mondiale delle Città per la Vita, Città contro la Pena di Morte, per non dimenticare che ancora oggi ci sono Paesi del mondo, precisamente 58, che mantengono questa forma di punizione crudele che costituisce una violazione dei diritti umani.

Giornata Mondiale delle Città per la Vita contro la pena di morte: che cos’è?

La Giornata delle “città per la vita” rappresenta la più grande mobilitazione contemporanea planetaria per indicare una forma più alta e civile di giustizia, capace di rinunciare definitivamente alla pena capitale. È stata istituita nel 2002 su iniziativa della Comunità di Sant’Egidio in occasione dell’anniversario della prima abolizione della pena di morte.


cities for life


I simboli e i monumenti

In occasione dell’evento le numerose città che vi aderiscono illuminano con una luce speciale il loro monumento più significativo. Il simbolo scelto per rappresentare questa manifestazione è il Colosseo di Roma.


colosseo


cities for life


Lo spot

Per sostenere la causa vengono realizzate anche alcune campagne di sensibilizzazione che vedono la partecipazione negli spot di vari personaggi del mondo dello spettacolo:

  • Claudio Amendola,
  • Caterina Balivo,
  • Giulia Bevilacqua,
  • Antonello Fassari,
  • Fabrizio Gifuni,
  • Max Giusti,
  • Neri Marcorè,
  • Trio Medusa,
  • Giulia Michelini,
  • Noemi,
  • Vincenzo Salemme.

Articoli correlati

Back to top button