Politica

Crisi di Governo, c’è l’accordo tra PD e M5S: Conte di nuovo premier

Il segretario del PD Zingaretti ha definito la riconferma di Giuseppe Conte a premier come una scelta di pace, una soluzione di continuità per placare il clima di odio che si respira in questo ultimo periodo.

Giuseppe Conte nuovo premier: accordo tra PD e M5S

Le consultazioni bilaterali tra PD e M5S sembrano essere arrivate ad un punto di svolta, proprio grazie alla riconferma di Giuseppe Conte come premier. Non poteva essere altrimenti, dal momento che la scelta del nuovo capo dell’Esecutivo avrebbe richiesto tempi ulteriormente più lunghi, che avrebbero inevitabilmente bloccato i colloqui di questi giorni.

Una scelta di responsabilità e di continuità, ma il segretario del PD specifica

 
Devo essere chiaro che non c’è nessuna staffetta da proseguire e nessun testimone da raccogliere, semmai una nuova sfida da cominciare. Amiamo l’Italia e crediamo valga la pena tentare questa esperienza. In tempi complicati come quelli che viviamo, sottrarci alla responsabilità del coraggio di tentare, è l’unica cosa che non possiamo e non vogliamo, come democratici, permetterci. Noi intendiamo mettere fine alla stagione dell’odio, del rancore e della paura.

 

Emanuela Dente

Personalità eccentrica e geniale, e giornalista attenta e scrupolosa. La sua innata curiosità le consente di vivere ogni esperienza in pieno, acquisendo conoscenze e capacità molto rapidamente. La sua vita è una grande avventura. La sua passione è un dono immenso

Articoli correlati

Back to top button