Tv e Spettacoli

Il Gladiatore 2: Russel Crowe apparirà nel sequel del film

Dopo ben ventitré anni, Ridley Scott è tornato sul set per l'attesissimo sequel

Il Gladiatore 2: Russel Crowe apparirà nel sequel del film. Dopo ben ventitré anni, Ridley Scott è tornato sul set per l’attesissimo sequel. Naturalmente, il protagonista sarà diverso, ma lo stesso Crowe, ha voluto chiarire nel dettaglio come stanno le cose.

Il Gladiatore 2, Russel Crowe sarà nel sequel

Lo stesso attore, ha dichiarato: “Sì, ne abbiamo parlato a cena. Quindi so più o meno da cosa parte la storia. Se ricordi, c’era un ragazzino che voleva battere il Gladiatore. Oggi quel ragazzino è cresciuto ed è diventato l’imperatore. Non so cos’altro accadrà a questo punto, ma questa è l’idea di partenza, quindi non si tratta di un remake, ma non è neppure un sequel diretto. Non si può riprendere dal nulla dopo 30 anni”. 

Dunque, pare che Russel Crowe non avra nuovamente il suo ruolo come il generale romano Massimo Decimo Meridio nel sequel de Il Gladiatore. Però, stiamo pur certi che apparirà. Ricordando il finale del primo film, sarebbe una scelta più che comprensibile. Eppure, come riporta ScreenRant, la sceneggiatura originale includeva il ritorno di Massimo resuscitato dagli dei. Quella trama è stata scartata.

Il nuovo attore

Esattamente ventitré anni dopo aver raccontato l’epopea di Massimo Decimo Meridio, Ridley Scott è pronto a tornare sul set per l’attesissimo sequel diretto per la Paramount de Il Gladiatore, uscito nel 2000 e vincitore di 5 premi oscar e candidato a 12. Il noto regista è già al lavoro per trovare il suo nuovo protagonista. Secondo quanto riportato da Deadline, sarebbe Paul Mescal, l’attore candidato agli Emmy nel 2020 per Normal People e reduce dal successo di Aftersun.

Articoli correlati

Back to top button