Economia

Glossario delle criptovalute: significato dei termini per chi è entrato di recente nelle criptovalute

Se non sei un appassionato di criptovalute, capire il gergo delle criptovalute a volte può essere una sfida

Se non sei un appassionato di criptovalute, capire il gergo delle criptovalute a volte può essere una sfida. L’ecosistema delle criptovalute non può essere completamente padroneggiato senza conoscere il significato dei termini di uso comune. Essendo ancora un’industria nascente, la comunità delle criptovalute continua a coniare intensamente (gioco di parole) nuove parole e frasi.

Ma, attenzione – le ragazze e i ragazzi criptati sono piuttosto fantasiosi – ecco perché a volte devi guardare molto attentamente la parola per comprenderla.

Airdrop

Un metodo di distribuzione gratuita di monete o gettoni al pubblico. I criteri per inserirli nel proprio portafoglio di solito sono vaghi: detenere qualche altro asset crittografico o semplicemente avere un indirizzo di portafoglio attivo su una particolare blockchain dovrebbe essere sufficiente.

Massimo storico (ATH)

Il prezzo più alto che un asset digitale ha raggiunto finora in uno scambio. Sebbene sia un parametro di analisi di mercato oggettivo, ATH è anche un forte fattore psicologico nel trading di criptovalute.

Altcoin

Un riferimento generico per qualsiasi criptovaluta che non sia Bitcoin. Abbastanza preciso all’epoca in cui è stato realizzato, il termine non è il più felice al giorno d’oggi. Ci sono molte monete oltre a Bitcoin oggi che sono ben consolidate e non c’è quasi nulla di “alternativo” in esse.

Mercato degli orsi (Bear Market)

Un trend di mercato caratterizzato da un forte calo dei prezzi delle monete. In realtà è una descrizione delle condizioni attuali di un mercato. Quando i prezzi di tutte le criptovalute scendono, gli investitori si arrabbiano. Tuttavia, quelli più esperti possono fare soldi anche nei mercati crittografici ribassisti.

In genere questo mercato fa si che molti acquistino le monete, che sono a prezzo basso, sperando poi in un rialzo, usando piattaforme affidabili come bitalpha ai.

Mercato in rialzo (Bull Market)

Un trend di mercato caratterizzato da un forte rialzo dei prezzi delle monete. Tutti amano un mercato rialzista poiché (quasi) tutti stanno facendo soldi, indipendentemente dalla criptovaluta su cui scommettono. Un’onda rialzista prolungata e/o brusca provoca FOMO.

Scambio decentralizzato (DEX)

Uno scambio di criptovalute su cui lo scambio tra gli utenti viene effettuato direttamente dai propri portafogli. Il bello delle criptovalute sta nel fatto che spesso non hai bisogno di nessun intermediario.

Con una piccola commissione di transazione, un DEX si mantiene come una piattaforma di trading di criptovalute per gli utenti che vogliono fare trading in totale libertà.

Finanza decentralizzata (DeFi)

Un ecosistema di servizi finanziari alimentato da blockchain in cui le banche e altri intermediari istituzionali sono tagliati fuori.

DeFi è la risposta della comunità blockchain agli attuali stakeholder finanziari (come le banche): “Non abbiamo più bisogno di te”. Con la DeFi, prendere in prestito e concedere prestiti è ora possibile senza banche.

FOMO (Paura di perdersi)

FOMO rappresenta la paura degli investitori non professionisti di perdere un’occasione d’oro per fare soldi se non acquistano una moneta (come tutti gli altri hanno già fatto).

È più un disagio che una paura a tutti gli effetti, ma fa comunque sì che le persone acquistino criptovalute come se non ci fosse un domani. Succede in periodi di periodi di mercato rialzista improvvisi e/o prolungati.

FUD (Paura, Incertezza, Dubbio)

Diffondere informazioni dubbie o false su un ecosistema di criptovalute o parte di esso. Se intenzionale, FUD è una tecnica manipolativa con l’obiettivo che i prezzi delle criptovalute scendano.

Sebbene ci siano “fudder” spontanei, le campagne FUD complete sono mirate esattamente a una specifica risorsa crittografica o a qualche altra parte dell’ecosistema della criptovaluta.

Fiat

Una forma di moneta tradizionale emessa dal governo che ne dichiara corso legale. Il denaro Fiat può essere in forma elettronica o fisica (banconote, monete metalliche). Fiat è ancora l’unità di contabilità più utilizzata per le criptovalute, ovvero il prezzo del Bitcoin è solitamente espresso in dollari USA.

Analisi Fondamentale (FA)

Un metodo utilizzato da investitori e trader nei mercati finanziari per valutare il valore intrinseco di un asset negoziabile.

L’intrinseco qui può essere tradotto come “reale”. Per quanto i negazionisti delle criptovalute continuino a dire che le criptovalute non hanno un valore reale, la verità è diversa e quel valore è misurabile.

Articoli correlati

Back to top button