Cronaca

Bambino morto in Grecia: gli organi donati a bambini in Italia

Gesto di grande generosità da parte dei genitori del piccolo

Gli organi di un bambino morto in Grecia salvano la vita ad altri bambini, anche in Italia. I genitori del piccolo deceduto per arresto cardiaco si sono rivelati autori di un gesto di grande solidarietà e generosità, dando il consenso per la donazione degli organi. Con il loro gesto, hanno salvato la vita di alcuni bimbi di Atene, Bergamo, Roma e Torino come raccontato da BergamoNews.

Grecia, bambino morto per arresto cardiaco: organi donati a bambini in Italia

Il decesso del piccolo è avvenuto nel corso della prima settimana di gennaio, in dinamiche ancora non conosciute. I genitori, nonostante l’estremo dolore per una tragica notizia, hanno deciso di salvare la vita di altri bambini. Trapiantate ad Atene i reni e le cornee, il cuore invece è stato donato a un piccolo paziente di Torino- Infine, parte del fegato, è stato trapiantato a Roma. Tutte le operazioni sarebbero andate a buon fine.

Ma non solo: come riportato da BergamoNews, è stata salvata anche la vita di due piccoli pazienti bergamaschi ai quali sono stati trapiantati i polmoni e un’altra parte di fegato. Entrambi sono stati operati all’ospedale Papa Giovanni XXIII. Le operazioni sono state molto delicate e sono durate diverse ore.

Articoli correlati

Back to top button