Cronaca

Greta Beccaglia ritorna fuori dallo stadio: “Avevo bisogno di tornare alla normalità”

Greta Beccaglia, la giornalista torna in diretta dopo le molestie. "Non vedevo l'ora di fare questo collegamento"

La giornalista vittima di molestia in diretta televisiva pochi giorni fa all’esterno dello stadio dell’Empoli, Greta Beccaglia, è tornata in collegamento con Toscana Tv fuori dall’Artemio Franchi di Firenze per presentare il match della 13° giornata di campionato tra Fiorentina e Sampdoria.

Greta Beccaglia, la giornalista torna in diretta

Non vedevo l’ora di fare questo collegamento. Avevo bisogno di tornare alla normalità, sono notti che non riesco a dormire per quello che è successo”, ha dichiarato Greta Beccaglia in diretta. “Ho incontrato il presidente Commisso e mi ha fatto un discorso positivo ed espresso la sua solidarietà” ha dichiarato la giornalista di Toscana Tv.

Molestie a Greta Beccaglia, individuato un altro tifoso

Individuato dalla Polizia un altro tifoso della Fiorentina ritenuto responsabile di aver molestato la giornalista Greta Beccaglia durante la diretta tv dall’esterno dello stadio di Empoli il 27 novembre. L’uomo, un 48enne residente a Firenze, è accusato di violenza sessuale. Il questore Filippo Santarelli ha già emesso per lui un Daspo di 2 anni. Secondo gli inquirenti, il 48enne fiorentino si sarebbe avvicinato alla giornalista a fine diretta tv e l’avrebbe urtata avendo un contatto fisico come ha riferito lei stessa in querela.

Articoli correlati

Back to top button