Cronaca

Il Fisco chiede a Gucci oltre 1 miliardo per evasione delle tasse

Sembrerebbe che il gruppo francese del lusso Kering, proprietario del marchio Gucci, non abbia dichiarato ricavi per oltre 14 miliardi di euro. Il Fisco, così, chiede oltre 1 miliardo per evasione.

Disputa tra Gucci e il Fisco: 1 milione di tasse da pagare

Recentemente, è in atto una disputa tra il Fisco italiano e il gruppo francese del lusso Kering, proprietario del marchio Gucci. Ora, secondo le indiscrezioni di stampa, Gucci potrebbe chiudere la partita versando tra 1,3 e 1,4 miliardi, non molto meno di quel che contestano le Fiamme Gialle. Per la Reuters, l’accordo potrebbe esser ufficializzato già ai primi di maggio.

Kering, che ha sempre sostenuto di non aver evaso il pagamento delle imposte ritenendo perfettamente a norma di legge le sue operazioni, non ha rilasciato commenti all’agenzia finanziaria. Sulla vicenda è stata aperta un’inchiesta della Procura di Milano.

L’accordo con il Fisco avrebbe una doppia valenza. Da una parte, risparmierebbe a Kering il pagamento di interessi e sanzioni sul ‘ritardo’ con il quale vengono versate le tasse: secondo alcune fonti potrebbero pesare circa 500 milioni di euro. In secondo luogo, potrebbe portare a un atterraggio morbido sul fronte penale – che vede indagati l’ex ad, Patrizio Di Marco, e l’attuale, Marco Bizzarri – fino anche all’archiviazione.

Articoli correlati

Back to top button