Guerra

Guerra, India blocca le esportazioni di grano: i possibili effetti sui prezzi in Europa

"Il blocco delle esportazioni di grano dall'Ucraina rischia di provocare una crisi alimentare"

L’India blocca le esportazioni di grano a causa della guerra in corso in Ucraina: ecco i possibili effetti sui prezzi in Europa.

Guerra, India blocca le esportazioni di grano

Sfumano le speranze europee di soddisfare l’importazione di grano dall’India. Il Paese ha visto l’inflazione salire al’8,38%, con un aumento storico dopo otto anni dei prezzi al dettaglio proprio a causa dell’invasione russa. Al momento è in grande difficoltà.

I possibili effetti sui prezzi in Europa

La guerra sta mettendo in crisi l’approvvigionamento di grano per tutto il mondo, Italia ed Europa comprese. Mosca e Kiev contribuiscono per quasi un terzo alle esportazioni a livello globale e insieme alla Cina riforniscono in tutto 2,5 miliardi di persone.

Con il conflitto le vendite sono rallentate anche per colpa delle forti piogge degli ultimi tempi.

Il discorso di Mario Draghi

Ieri il premier Draghi lo ha detto con chiarezza: “Il blocco delle esportazioni di grano dall’Ucraina rischia di provocare una crisi alimentare, che a sua volta può produrre instabilità politica, ma soprattutto provocare una crisi umanitaria di proporzioni straordinarie”.

“L’Italia – ha aggiunto- intende continuare a essere in prima linea per costruire un futuro di pace e di prosperità. Intendiamo investire da subito nella sicurezza alimentare, insieme al resto dell’Unione Europea, per rafforzare e rendere più integrate le catene di approvvigionamento”. A inizio marzo si è visto un balzo sui prezzi dei prodotti in grano in Europa del 40%, che poi è sceso gradualmente. Ora potrebbe aumentare drasticamente.

Articoli correlati

Back to top button