Guerra

Guerra in Ucraina, nuova provocazione: elicottero russo entra in Finlandia

Il messaggio di Mosca è chiaro: dissuadere l'ingresso nella Nato. Aperta una indagine dalle autorità

Guerra in Ucraina, nuova provocazione: elicottero russo entra in Finlandia. A riferirlo è la radiotelevisione di Stato finlandese Yle che a sua volta cita il ministero della Difesa.

Elicottero russo viola lo spazio aereo della Finlandia

Un elicottero militare russo, modello Mi-17, sarebbe volato lungo il confine orientale della Finlandia tra le città di Kesälahti e Parikkala intorno alle  ore 10. L’elicottero ha volato per una distanza di 4-4,5 km in territorio finlandese, ha sottolineato il ministero della Difesa. Le autorità hanno aperto un fascicolo di indagine sul caso.

Il messaggio di Mosca

La Russia non ha gradito l’intenzione di Svezia e Finlandia di aderire alla Nato. Entrambi i Paesi infatti storicamente hanno mantenuto lo status di neutralità che ha sempre garantito pace e sicurezza. Infatti tale modello era stato perfino auspicato come possibile soluzione del conflitto in Ucraina. Alcuni giorni fa, lungo il confine terrestre finlandese, sfilarono dei mezzi militari russi. Il messaggio lanciato da Mosca è quindi chiaro: non entrare a far parte della Nato.

La guerra sta cambiando

Oramai il conflitto in Ucraina assume sempre più connotati differenti. Infatti la Nato sta assumendo sempre più un ruolo determinante con i suoi rifornimenti e sostegno all’Ucraina. Sempre più voci nel mondo intellettuale parlano di una “guerra per procura” da parte degli Stati Uniti, ovvero dell’intenzione della Casa Bianca di prolungare la guerra per ottenere la destituzione del presidente russo Putin sfruttando gli ucraini. Ciò, con il rischio dello scoppio di un conflitto mondiale

Articoli correlati

Back to top button