Guerra

Guerra in Ucraina, anche Nestlè sospende le attività in Russia

Lo scrive il Guardian citando Reuters

Come McDonald’s, Starbucks, Coca-Cola e PepsiCo anche Nestlè sospende le attività in Russia a causa della guerra in Ucraina.

Guerra Russia-Ucraina, Nestlè sospende le attività

Nestlè, Philip Morris e Imperial Brands sono le ultime multinazionali che hanno deciso di sospendere le attività in Russia. Lo scrive il Guardian citando Reuters. Seguono le orme di chi nelle scorse ore aveva già iniziato a prendere l’iniziativa come: McDonald’s, Starbucks, Coca-Cola e PepsiCo.

Articoli correlati

Back to top button