La vera storia di Halloween, la festa del “dolcetto o scherzetto”: tutte le curiosità

Conoscete la vera storia di Halloween? Se credete che la festa più amata dai bimbi sia di origini americane vi sbagliate di grosso!

Conoscete la vera storia di Halloween? Se credete che la festa più amata dai bimbi sia di origini americane vi sbagliate di grosso! La festa di Halloween, infatti, non nasce in America ma ha origini antichissime rintracciabili in Irlanda, quando vi era la dominazione dei Celti.

La vera storia di Halloween

Halloween in Irlanda corrisponde a Samhain, il capodanno celtico. Dall’Irlanda poi la tradizione si è trasferita negli Stati Uniti grazie agli emigranti. Ma facciamo un passo indietro: cosa significa Halloween?

Il nome Halloween (in irlandese Hallow E’en), deriva dalla forma contratta di All Hallows’ Eve, dove Hallow è la parola arcaica inglese che significa Santo: la vigilia di tutti i Santi. La tradizione di Halloween ha origine in Irlanda, dove i Celti, prevalentemente un popolo di pastori, scandivano il tempo in base ai tempi dell’allevamento. Alla fine della stagione estiva, i pastori riportavano a valle le loro greggi, per prepararsi all’arrivo dell’inverno e all’inizio del nuovo anno. Per i Celti dunque l’anno nuovo iniziava il 1° novembre non il 1° gennaio.


halloween


Durante la notte del 31 ottobre si tenevano dei raduni nei boschi e sulle colline per la cerimonia dell’accensione del Fuoco Sacro e venivano effettuati sacrifici animali. Fatto ciò, i Celti tornavano al villaggio con lanterne costituite da cipolle e festeggiavano per 3 giorni, mascherandosi con le pelli degli animal uccisi. In Irlanda poi si diffuse l’usanza di accendere torce e fiaccole fuori dagli usci e di lasciare cibo e latte per le anime dei defunti.

Halloween in Campania, le origini campane della festa

Cosa fare ad Halloween?

 

TAG