Cronaca

Il giallo del testamento, Harry escluso dall’eredità di 447 milioni di dollari della Regina Elisabetta?

A pesare sulla decisione la clamorosa intervista che il nipote insieme alla coniuge Meghan rilasciò a Oprah Winfrey come "vendetta" contro i familiari

Il giallo del testamento, Harry è escluso dall’eredità di 447 milioni di dollari della Regina Elisabetta? A pesare sulla decisione sarebbe anche la clamorosa intervista che il nipote insieme alla coniuge Meghan rilasciò a Oprah Winfrey come “vendetta” contro i familiari.

Testamento Regina Elisabetta, Harry escluso dall’eredità?

La Regina Elisabetta II avrebbe modificato ad agosto il suo testamento, apportando una modifica riguardante suo nipote Harry ed eliminandolo da ogni beneficio. L’indiscrezione è stata fornita dalla stampa locale.

Oltre al secondogenito di Carlo e Diana, fuori dal testamento sarebbe rimasti anche i figli dei due coniugi, Harry e Maghan, ovvero Archie e Lilibet. Secondo una stima, la monarchia britannica nel suo insieme vale 88 miliardi di dollari e sua Maestà ne possedeva 447 milioni, che ora dovranno essere ripartiti alla famiglia.

I motivi dell’esclusione

A pesare sulla decisione di Elisabetta di modificare le sue ultime volontà riguardo l’eredità sarebbe stata non solo la scelta di due anni fa di dimettersi da membri senior della famiglia reale ma anche altri comportamenti ostili. Uno tra questi la clamorosa intervista rilasciata a Oprah Winfrey come sorta di “vendetta” contro i familiari.

Il patrimonio di Harry

Di certo non sarà un problema per Harry, se l’indiscrezione dovesse fondere radici vere e proprie. Quando la principessa Diana morì nel 1997, il suo patrimonio venne diviso equamente tra i due figli. E cinque anni più tardi, quando si spense la regina madre Elizabeth Bowes-Lyon, il principe ereditò una parte molto più grande della fortuna di 14 milioni di sterline: “Il motivo era dolcissimo, poiché William è il secondo in linea di successione al trono, la madre della regina Elisabetta voleva proteggere il futuro finanziario di Harry”.

Articoli correlati

Back to top button