Tv e Spettacoli

Holden infrange un record con Dimmi che non è un addio

Grazie al suo singolo Dimmi che non è un addio, Holden infrange un nuovo record ad Amici. Senza dubbio è uno degli allievi più amati e seguiti di questa nuova edizione del talent di Maria De Filippi. Infatti fin dal primo momento ha saputo conquistare il pubblico.

Holden infrange un record con Dimmi che non è un addio

Holden è senza ombra di dubbio uno degli allievi più amati e seguiti di Amici 23. Infatti fin dal suo ingresso nella scuola ha saputo conquistare sia il pubblico che i professori. Anche se in realtà il giovane artista era già conosciuto prima del suo arrivo nel talent. Tuttavia in queste settimane Holden sta dando il massimo e solo poche ore fa è stato rilasciato su tutte le piattaforme digitali il suo singolo Dimmi che non è un addio. Il brano sta già scalando le classifiche e nel giro di poco tempo ha debuttato al 27esimo posto, raggiungendo ben 162.568 stream. Si tratta quindi del pezzo più ascoltato tra quelli dei cantanti di Amici 23. Ma non solo. Inaspettatamente ha anche infranto un altro record importante.

Grazie al singolo Dimmi che non è un addio, Holden diventa l’allievo di Amici con il più alto debutto nella storia degli inediti. Prima di lui infatti nessuno aveva totalizzato ascolti così alti per un primo singolo. Ma non è ancora tutto. Nella classifica degli inediti più riprodotti nella storia del programma, Holden si aggiudica il quarto posto, dopo Lady e Tutta la notte di Sangiovanni e Mi Manchi di Aka7even. Grande successo quindi per il cantante, che come in molti ben sapranno è figlio d’arte. Joseph, vero nome dell’artista, infatti è il figlio di Paolo Carta, musicista e marito di Laura Pausini. Già in passato il giovane cantante ha pubblicato diversi singoli di successo e solo nel 2021 ha rilasciato il suo primo vero album di inediti.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio