Tv e Spettacoli

House of the Dragon: anticipazioni del settimo episodio

In Italia dal 22 agosto

House of the Dragon, scopriamo le anticipazioni del settimo episodio. La tanto ricercata serie, in Italia dal 22 agosto 2022. E’ ovvio che sia molto attesa, anche perché Il Trono di Spade ha avuto un grande impatto mondiale, raggiungendo veramente grandi risultati in termini di ascolti.

House of the Dragon: anticipazioni del settimo episodio

Nella settima puntata si continua ad esplorare il mondo di Westeros, e soprattutto la casa dei Targaryen, dieci anni dopo gli eventi del quinto episodio, che terminava con le nozze di Rhaenyra Targaryen con Laenor Velaryon (John Macmillan). A partire dal sesto episodio, Milly Alcock e Emily Carey sono state sostituite Emma D’Arcy e Olivia Cooke che interpretano le versioni adulte di Rhaenyra e Alicent.

La guerra, ad Approdo del Re si fa sempre più accesa, e la Fortezza Rossa si sta dividendo piano piano in due nettissime fazioni. Il primo schieramento è capitanato da Rhaenyra, che porta avanti il suo status di legittima erede al Trono di Spade. Ad ostacolare la sua ascesa c’è la regina Alicent, la quale spinge perché a indossare la corona sia il suo primogenito Aegon II.

La sesta puntata

La pace a Westeros non è giunta del tutto e soprattutto non in maniera definitiva. Tra l’altro, nessuno sembra prendere sul serio Rhaenyra (Milly Alcock), l’unica figlia del re, come possibile futura sovrana. A Rhaenyra interessa viaggiare in sella a Syrax, il suo drago, per evadere dalle pressioni reali che la vorrebbero moglie e madre, e nient’altro. La quinta puntata continua a vedere Rhaenyra come protagonista. Le sue imminenti nozze sono motivo di grande festa ad Approdo del Re. Viserys si compiace dell’unione della figlia e si congratula con lei quando quest’ultima fa ritorno da Driftmark.

La sesta puntata compie un salto temporale in avanti di dieci anni rispetto alla conclusione della precedente, che culminava con le nozze di Rhaenyra Targaryen con Laenor Velaryon (John Macmillan). A partire dal sesto episodio, infatti, Milly Alcock e Emily Carey cedono il passo a Emma D’Arcy e Olivia Cooke che interpretano le versioni adulte di Rhaenyra e Alicent. Il conflitto ad Approdo del Re è solo su di loro: da una parte c’è la futura sovrana, pronta a sedersi sul trono e divenuta madre di tre figli maschi: Jacaerys, Lucerys e Joffrey. Dall’altra c’è la regina Alicent. Quest’ultima teme per il destino del suo primogenito Aegon II e degli altri tre figli Healena, Aemond e Daeron. Infatti, qualora Rhaenyra diventasse la nuova sovrana come predisposto da Viserys.

Articoli correlati

Back to top button