Cronaca

Charlotte Mannarino muore dopo 2 giorni di agonia, l’annuncio del padre: “La mia bambina non c’è più”

Ad annunciarlo tramite un post pieno di dolore, il papà Oliviero: "La mia piccola bambina non c'è più. Balla coi tuoi animaletti a papà"

Non ce l’ha fatta la ragazza di 24 anni vittima di un incidente stradale avvenuto fra Pomezia ed Ardea domenica scorsa: Charlotte Mannarino muore dopo soli 2 giorni di agonia. Ad annunciarlo tramite un post pieno di dolore, il papà Oliviero: “La mia piccola bambina non c’è più. Balla coi tuoi animaletti a papà”.

Incidente stradale ad Ardea, Charlotte Mannarino muore a soli 24 anni

A nulla è servito il trasporto in ospedale e le cure mediche, Charlotte Mannarino non ce l’ha fatta. La ragazza, di 24 anni, è rimasta coinvolta in un incidente stradale lo scorso 4 settembre ad Ardea. Ad annunciare il triste epilogo il padre Oliviero tramite un post su Facebook: “La mia piccola bambina non c’è più – scrive – balla coi tuoi animaletti. Papà”.

Con un altro post su Facebook ha poi fatto sapere che gli organi verranno donati: “La mia piccola ha finito il suo compito qui in terra donando sorrisi e abbracci a chiunque l’avesse conosciuta e il suo ultimo gesto d’amore verso il prossimo sconosciuto donando se stessa. Grazie a te qualcun altro può tornare a sorridere”, si legge.

La dinamica dell’incidente

Lo scontro è avvenuto intorno alle 11 della mattinata e fin da subito le sue condizioni sono apparse gravi. Trasportata in ospedale in codice rosso, ha lottato tra la vita e la morte ma purtroppo non è riuscita a vincere la sua battaglia lasciando i familiari nello sconforto.

La sua auto era finita contro il guardrail, per cause ancora in corso di accertamento, tanto da ribaltarsi. Lo sportello si era aperto e lei era sbalzata per qualche metro fuori dal veicolo riportando gravi traumi che gli sono stati fatali.

Charlotte Mannarino aveva frequentato il liceo Pablo Picasso artistico e linguistico di Pomezia, dove era nata e cresciuta. Amante degli animali, avrebbe cominciato a breve un corso per diventare istruttore cinofilo.

Aveva deciso di effettuare una raccolta fondi per l’Enpa in occasione del suo compleanno nel 2021 e per il WWF nel 2020, la giovane 24enne era molto conosciuta nella zona di Ardea e di Pomezia.

 

Articoli correlati

Back to top button