Cronaca

Due operai morti sul lavoro a Pavia: Alessandro deceduto nel giorno del suo compleanno

Incidente sul lavoro a Pavia, morti Alessandro Brigo e Andrea Lusini. Il primo compiva 50 anni proprio ieri

Emergono dettagli sulla vicenda degli operai morti sul lavoro Pavia. Le vittime sono Alessandro Brigo, 50 anni di Copiano (Pavia), sposato e padre di due figli, e Andrea Lusini, 51 anni, residente a Linarolo (Pavia) e originario di Siena. L’incidente si è verificato all’interno di una ditta che si occupa di raccolta e lavorazione dei sottoprodotti della macellazione. Sul posto diverse squadre dei vigili del fuoco.

Incidente sul lavoro a Pavia, morti due operai

L’incidente sarebbe avvenuto intorno alle 12.30 all’interno della ditta che si occupa di produzione di grassi e farine di origine animale. Non è ancora chiaro se i due operai siano morti dopo aver respirato ammoniaca o un altro gas velenoso.

Stando ad una prima ricostruzione del fatto, uno dei due, che era accanto alla vasca, si è sentito male. Il collega è subito intervenuto per soccorrerlo, ma a sua volta ha perso i sensi. Quando sono giunti sul posto gli operatori del 118, ormai non c’era più nulla da fare. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri, il nucleo Nbcr giunto da Milano, diverse squadre dei vigili del fuoco e i tecnici di Inail e Ats Pavia.

Alessandro Brigo morto nel giorno del suo compleanno

Alessandro Brigo, uno dei due operai morti, compiva 50 anni proprio nel giorno dell’incidente. L’uomo era anche padre di due figli di 16 e 18 anni ed era sposato con Laura Romagnoli, consigliera comunale e farmacista.

Articoli correlati

Back to top button