Cronaca

Incidente sul lavoro alla stazione di Jesi, morto un operaio

La vittima, un 55enne di Afragola, stava eseguendo nella zona lavori di restyling

Ancona, incidente mortale sul lavoro nei pressi della stazione ferroviaria di Jesi: un operaio è stato travolto e ucciso da un carrello in prossimità del binario 4.

Jesi, incidente sul lavoro: muore 55enne

La vittima, un 55enne di Afragola (Napoli), lavorava per la ditta di CasoriaCentro meridionale costruzioni”, che stava eseguendo nella zona lavori di restyling e di abbattimento di barriere architettoniche per conto di Rfi.

Secondo le prime ricostruzioni sembrerebbe che l’uomo sia stato travolto da un carrello condotto da un collega. L’uomo che stava facendo retromarcia non si sarebbe accorto del 55enne che forse era accasciato o a terra in quanto scivolato sui binari. L’investimento gli è stato fatale. Inutile i soccorsi del 118. Sul posto la Polizia di Stato e la Polfer per ricostruire la dinamica dell’accaduto.

Articoli correlati

Back to top button