Cronaca

Brescia, viene tamponata e si schianta contro un autobus: Mariangela muore a 64enne

Una donna di 64 anni, Mariangela Favagrossa, è morta a causa delle gravi ferite riportate in seguito ad un incidente stradale avvenuto a Manerbio, in provincia di Brescia. Mariangela ha perso la vita a poche centinaia di metri da casa sua. Lascia il marito e i loro due figli.

Incidente a Brescia, carambola tra due auto e bus: morta 64enne

Al momento dell’incidente Mariangela Favagrossa stava tornando a casa dopo una giornata di lavoro. Come riportato da BresciaToday la 64enne era ferma ad un incrocio e attendeva di svoltare quando è stata tamponata da una Fiat Punto.

L’impatto è stato violento e l’auto di Mariangela si è schiantata contro un autobus di linea che stava transitando sulla corsia opposta. La 64enne è morta sul colpo incastrata nell’abitacolo della sua vettura, ridotta ad un cumolo di lamiere.

I rilievi

Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia stradale e Locale che hanno eseguito i rilievi di rito per ricostruire con esattezza la dinamica dell’incidente. La Procura di Brescia ha aperto un fascicolo per omicidio stradale.

Il 20enne alla guida della vettura che ha tamponato l’auto della vittima è rimasto illeso come i venti passeggeri a bordo del pullman. L’autista del bus ha riportato lievi ferite, ma fortunatamente le sue condizioni non destano preoccupazione.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio