Cronaca

Incidente mortale sulla A14, 23enne perde la vita: si era fermata per un guasto e l’auto viene centrata in pieno

La sua auto si sarebbe fermata ed è stata travolta da un altro veicolo

Ieri, 27 agosto, una ragazza di 23 anni è stata la vittima di un incidente mortale sull’A14. L’auto della giovane si era fermata improvvisamente per un guasto e l’auto dietro di lei ha impattato contro la vettura ferma sbalzandola fuori dall’abitacolo.

Incidente mortale sulla A14, 23enne perde la vita

Nelle scorse ore è morta in maniera tragica una ragazza bolognese di 23 anni, vittima di un terribile incidente stradale nel tratto emiliano dell’autostrada A14. La tragedia tra il tardo pomeriggio e la prima serata di ieri, sabato 27 agosto, fra i caselli di San Lazzaro e Castel San Pietro, nel tratto Bolognese dell’autostrada A14 Bologna-Taranto. Lo schianto mortale intorno alle 19.30 sulla carreggiata in direzione Ancona, al chilometro 35.

Il guasto all’auto

Secondo quanto ricostruito finora, la ventitreenne si era fermata improvvisamente in carreggiata, molto probabilmente per un guasto alla vettura. Un’auto che sopraggiungeva proprio in quel momento non ha fatto in tempo a frenare e ha centrato in pieno l’utilitaria che la precedeva e sui cui viaggiava la giovane vittima.

I soccorsi

Per la giovane non c’è stato nulla da fare, è morta sul colpo e i sanitari del 118 non hanno che potuto costatarne in decesso. Soccorsi e trasportati in ospedale, invece, gli occupanti dell’altra vettura, due persone ora ricoverate ma non in pericolo di vita. Sul posto sono intervenute diverse ambulanze e anche l’elisoccorso oltre Vigili del Fuoco, le pattuglie della Polizia Stradale ed il personale della Direzione di Tronco di Bologna di Autostrade per l’Italia. Per consentire i soccorsi, i rilievi e la rimozione dei mezzi coinvolti nell’incidente, il traffico è rimasto bloccato per alcune ore, migliaia gli automobilisti bloccati.

Articoli correlati

Back to top button