Cronaca

Incidente al porto di Brindisi, camionista muore schiacciato da un altro tir prima dell’imbarco

I tir si stavano preparando per imbarcare sulla nave diretta in Grecia

Drammatico incidente, oggi, al Porto di Brindisi. L’autista di un tir, che era in attesa di imbarcarsi sul traghetto per il porto greco di Igoumenitsa, è stato schiacciato da un altro tir ed è morto durante le manovre di imbarco.

Incidente nel porto di Brindisi: chi era la vittima

L’autista di tir morto schiacciato da un altro mezzo era di nazionalità bulgara. La vittima si chiama Vassil Bacnji e ha 46 anni.

Sul posto sono intervenuti gli uomini della capitaneria di porto, della polizia e dei mezzi del 118. La procura di Brindisi ha aperto un’inchiesta coordinata dal pm Raffaele Casto, che però non ha ritenuto di disporre il sequestro dei veicoli sui quali non vi sono tracce dell’incidente.

La dinamica dell’incidente

Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, la vittima era scesa dall’abitacolo del suo camion per controllare qualcosa sulla banchina di Costa Morena ovest. Mentre era giù, è stato travolto durante le manovre dell’altro tir, il cui conducente stava facendo retromarcia. I tentativi di rianimazione praticati dai sanitario del 118, giunti sul posto in ambulanza, sono stati inutili.

Le indagini

In un primo momento era stata anche presa in considerazione l’ipotesi che l’autotrasportatore fosse stato colto da un malore. Ma la dinamica di quanto successo è stata chiarita, otre che con le testimonianze dei presenti, soprattutto grazie alle immagini riprese dall’impianto di videosorveglianza dell’Autorità di sistema portuale del Mar adriatico meridionale. La Procura deciderà ora come e se procedere.

Il traghetto per Igoumenitsa, che sarebbe dovuto partire alle 13, è rimasto fermo a lungo nel porto di Brindisi dove si sono create delle code: ci sono molti mezzi pesanti, che trasportano merci, ma considerato il periodo anche parecchi vacanzieri.

Articoli correlati

Back to top button