Cronaca

È incinta e l’azienda la assume: il suo contratto passa da precario a tempo indeterminato

Lorena Piras aveva paura di comunicare la bella notizia al suo datore di lavoro

È rimasta incinta per la terza volta e l’azienda la assume. Lorena Piras aveva paura di comunicare la bella notizia al suo datore di lavoro per paura di essere licenziata. Invece l’azienda le ha fatto un ulteriore regalo trasformando il suo contratto precario in uno a tempo indeterminato.

È incinta e l’azienda la assume: il suo contratto passa a tempo indeterminato

Lorena Piras, una 31enne di Macomer (Nuoro), lavora come segretaria alla Sardafuoco una piccola impresa di manutenzione e vendita di impianti a legna e pellet. La svolta è arrivata il 22 dicembre quando era andata da poco in maternità, la le ha recapitato a casa un contratto a tempo indeterminato.


incinta azienda assume


La donna ha raccontato all’ANSA: “È stato un bel regalo in vista del Natale e dell’anno nuovo che stava arrivando: quasi non potevo crederci essendomi fatta mille problemi per annunciare la mia gravidanza al titolare dell’azienda (Mirko Manca di 33 anni, ndr), anche se ho capito subito che non mi avrebbe ostacolata: quando gli ho parlato della mia gravidanza ha avuto una reazione di gioia e ho capito che il timore che avevo era solo un film che mi ero fatta io“.

La sua vicenda, raccontata nei giorni scorsi dall’Unione Sarda, ha fatto notizia in un momento in cui, purtroppo, la gravidanza resta ancora un fattore che troppo spesso mette a rischio il lavoro per le donne.

Lorena ha continuato: “Spero che quello che è successo a me serva per aprire altre porte, che imprenditori e donne nella mia condizione si incontrino in questo modo superando i pregiudizi verso le donne che fanno figli, ma so bene purtroppo di essere una mosca bianca”.

E ha concluso: “La mia storia con il lavoro è nata a gennaio 2022, quando dopo anni che non lavoravo ho mandato il curriculum alla Sardafuoco: il mio sogno era diventare segretaria. Non ci speravo tanto a dire il vero, invece dopo una settimana mi hanno chiamata e assunto a tempo determinato con vari rinnovi fino al 22 dicembre, quando ho firmato il contratto a tempo indeterminato“.

Articoli correlati

Back to top button