CronacaTv e Spettacoli

Indagata la cantante Madame: falsi vaccini per il Green Pass

Continua e soprattutto si allarga l'inchiesta della Procura di Vicenza sui medici No Vax

Indagata la cantante Madame: falsi vaccini per ottenere il Green Pass. Continua e soprattutto si allarga l’inchiesta della Procura di Vicenza sui medici No Vax. C’entra anche la tennista marchigiana Camila Giorgi, accusata di falso ideologico.

Falsi vaccini per il Green Pass: indagata Madame

Finti vaccini per ottenere comunque il Green pass, senza iniettare il farmaco contro il Covid. Lo scorso mese di febbraio fu la Procura di Vicenza a condurre un’indagine che portò all’arresto dei medici Daniela Grillone Tecioiu ed Erich Volker Goepel e del compagno della dottoressa, Andrea Giacoppo. A circa dieci mesi di distanza da quegli arresti, con le ipotesi di reato di corruzione per atti contrari ai doveri d’ufficio, falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici e peculato, si scopre ci sono anche indagati tra i clienti di quei stessi medici No vax.

Tra i nomi spunta quello della cantante Madame, nome d’arte di Francesca Calearo, 20 anni, come ricostruisce il Giornale di Vicenza. Ma non solo, con lei c’è pure la tennista marchigiana Camila Giorgi. Entrambe, molto probabilmente, avevano bisogno del certificato di avvenuta vaccinazione per potersi spostare e muoversi tra i tanti impegni di lavoro in Italia e all’estero. Il reato ipotizzato a carico di entrambe sarebbe quello di falso ideologico. Secondo quanto riportato dal Giornale di Vicenza, l’artista era assistita dalla dottoressa Grillone Tecioiu da tempo. Giorgi, invece, è nata e vive a Macerata e non sembrano esserci legami con la provincia di Vicenza.

Articoli correlati

Back to top button