Cronaca

Tragedia in India: scimmie rapiscono neonato e lo affogano

Un branco di scimmie rapiscono e affogano un neonato di due mesi in India, nell'area di Bagpat: evento denunciato alla polizia dai genitori

Un branco di scimmie rapiscono e affogano un neonato di due mesi in India, nell’area di Bagpat: a riferirlo Times of India dove è stata riportata la terribile cronaca dell’incredibile evento denunciato alla locale stazione di polizia di Chandinagar, dai genitori del piccolo, Komal e Prince.

 India, scimmie rapiscono neonato e lo affogano

Stando alla ricostruzione, il bambino è stato rapito mentre dormiva vicino alla nonna in una stanza che si affaccia su di una terrazza. Le scimmie, come dichiarato dai genitori, si sarebbero introdotte approfittando proprio di quella terrazza, aprendo la porta e portando via il piccolo in un lampo. Ipotesi suffragata anche dalle telecamere di sorveglianza. Immediatamente scattato l’allarme, erano scattate le ricerche che, però, sarebbero terminate poco dopo con una macabra scoperta. Il bambino, infatti, era stato trovato ormai senza vita, all’interno di un serbatoio d’acqua dove, probabilmente, è affogato.

Articoli correlati

Back to top button