Cronaca

Infermiere trovato morto nell’ospedale Grassi di Ostia: aveva una flebo attaccata al braccio

Un infermiere di 50 anni è stato trovato morto all'interno dell'ospedale Grassi di Ostia. Il corpo privo di vita è stato rinvenuto con una flebo al braccio

Un infermiere di 50 anni è stato trovato morto all’interno dell’ospedale Grassi di Ostia. Il corpo privo di vita è stato rinvenuto su una barella del day hospital e con una flebo attaccata al braccio. La drammatica scoperta risale alla scorsa notte. A lanciare l’allarme è stata l’ex compagna della vittima dopo aver ricevuto un messaggio sul cellulare. Le parole del 50enne hanno insospettito la donna che ha allertato subito l’ospedale: lì il tragico ritrovamento.

Ostia, infermiere trovato morto nell’ospedale Grassi

Sul posto, ricevuta la richiesta d’intervento da parte dell’ospedale sono intervenuti i carabinieri e gli agenti della Scientifica, che hanno svolto i rilievi di rito e indagano sulla vicenda, per ricostruirne i contorni. Al momento sono in corso le indagini da parte delle forze dell’ordine. Non si esclude nessuna pista anche se l’ipotesi più accreditata è quella del suicidio. Sulla salma del sanitario che si trova a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stata disposta l’autopsia.

Articoli correlati

Back to top button