Scienza e Tecnologia

Instagram, arriva la funzione per creare album condivisi: come funziona?

Ancora novità Instagram, arriva la funzione per creare album condivisi: ma in cosa consiste e come funziona? Basterà creare una raccolta collaborativa per dare vita ad un album condiviso.

Instagram, la funzione per creare album condivisi

Instangram si arricchisce sempre di più con funzionalità sempre innovative. Questa volta tocca agli “album” condivisi, ovvero consentirà anche agli amici di caricare le loro foto nelle collezioni degli utenti. Basterà creare una raccolta collaborativa per dare vita ad un album condiviso.

La nuova funzione è stata resa ufficiale da parte del team di Instagram con un post su Twitter come è possibile (ed estremamente semplice) salvare una foto o video in una raccolta in comproproprietà.

Come funziona

Una volta selezionata l’immagine, ovunque sia stata pubblicata sul social Meta, si dovrà cliccare sull’icona a forma di segnalibro e poi scegliere in quale album inserirla. Le raccolte possono contenere sia foto personali che di altri. Si potranno aggiungere fino a 250 persone ad una singola raccolta, condivisibile anche via chat tramite un link. Una volta fatta chiunque al suo interno sarà in grado di aggiungere o rimuovere immagini. “Un modo divertente per scambiare idee o condividere post divertenti con gli amici” scrive The Verge.

Inoltre, una volta che è stata eliminata una foto verrà cancellata ovunque e non sarà più disponibile neppure per gli amici che sono all’interno della raccolta.

“Le persone aggiunte a una chat di gruppo esistente potranno anche visualizzare le raccolte già incluse in quella chat. Se qualcuno viene rimosso o lascia una chat, non sarà più in grado di visualizzare una raccolta collaborativa appartenente a quella conversazione”.

Mostra di più

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio