Cronaca

Iran, arrestate due ragazze dopo una discussione sull’hijab: identificate in un video diffuso sui social

Il loro hijab è stato definito improprio da una donna

Due ragazze sono state arrestate in Iran, nella città meridionale di Bushehr, dopo aver avuto una accesa discussione sull’hijab. Le due donne hanno opposto resistenza alle denunce di una donna che criticava il loro “hijab improprio”, secondo quanto hanno riferito i media locali.

Iran, arrestate due ragazze dopo una discussione sull’hijab

Jahanbakhsh Seyyadi, comandante della polizia della città meridionale ha affermato: “Dopo che un video dell’accaduto è stato pubblicato sui social media, le ragazze sono state identificate e arrestate per ‘mancanza di rispetto’ alla donna che stava adempiendo al suo dovere islamico di ‘prevenire il male e incoraggiare il bene’ nella società”.

Il caso precedente

Un’altra donna, la giornalista e scrittrice Sepideh Rashnu, era stata arrestata a Teheran a luglio e condannata a cinque anni di carcere con sospensione della pena dopo aver avuto un litigio analogo su un autobus pubblico a Teheran con un’altra donna per l’hijab. Il video dell’incidente era diventato virale sui social.

Articoli correlati

Back to top button