Cronaca

Si apre voragine in piscina durante la festa, invitati risucchiati: un morto e un ferito in Israele

La crepa ha risucchiato chi era in prossimità

Grave incidente in Israele durante una festa. In una piscina si è aperta una voragine che ha risucchiato due persone. Delle due vittime, un umo è morto e l’altro è ferito. La tragedia è avvenuta durante una festa aziendale che si stava svolgendo a Karmei Yosef, in Israele.

Voragine in una piscina, due persone inghiottite

Mentre gli ospiti erano in piscina, una crepa si è aperta sul fondo della piscina risucchiando chi era in prossimità. La vittima è un 32enne, il cui corpo è stato ritrovato a distanza di poche ore dal momento in cui si è aperta la voragine che lo ha risucchiato. Il ferito un 34enne che ha riportato traumi alla testa e agli arti. Un video dell’accaduto è stato mostrato da vari media internazionali.

Il racconto dei testimoni

Alcuni testimoni hanno raccontato che in molti dei presenti sono rimasti in acqua non capendo cosa stesse succedendo, pensando che si trattasse di un’attrazione. “Ho visto due persone – ha raccontato la donna-. Una che non siamo riusciti a localizzare, e una si vedeva tra le macerie dall’alto. Il mio primo istinto è stato di provare ad entrare… ma non c’era possibilità di andare dentro. Così hanno chiamato i soccorsi”.

Articoli correlati

Back to top button