Cronaca

Israele, una donna palestinese disarmata è stata uccisa dai militari

L'episodio in Cisgiordania. Ma l'esercito replica: "Non si era fermata al posto di blocco"

Israele, una donna palestinese disarmata è stata uccisa dai militari. Lo ha riferito la agenzia di stampa Wafa, che cita il ministero della Sanità palestinese.

L’uccisione

Una donna palestinese di circa 40 anni, Ghad al-Sabbatin, è stata colpita a morte oggi dal fuoco di militari israeliani in un posto di blocco all’ingresso del villaggio di Hussan, presso Betlemme. La donna era disarmata, è stato precisato.

La replica

Secondo il portavoce militare israeliano in precedenza la donna si era avvicinata ai soldati in modo minaccioso e aveva ignorato i loro spari di avvertimento in aria. ”Di conseguenza le hanno sparato alla parte inferiore del corpo” ha dichiarato il portavoce secondo cui è stata avviata un’indagine.

Arresti e raid

AlJazeera rende noto che le Forze militari israeliane hanno eseguito altri arresti ed attuato un raid in Cisgiordania.

Articoli correlati

Back to top button