Cronaca

Oggi si passa in zona arancione: riaprono i negozi, bar e ristoranti ancora chiusi | TUTTE LE NOVITÀ

Italia in zona arancione dal 28 dicembre: spostamenti, negozi, cosa cambia fino al 31 dicembre quando tornerà la zona rossa

Da oggi, lunedì 28 ottobre, tutta Italia passa in zona arancione. Termina dunque la prima fase della zona rossa che tornerà il prossimo 31 dicembre, in concomitanza della vigilia di Capodanno. Cambiano dunque diverse regole per quanto concerne spostamenti negozi in particolar modo.

Dal 28 ottobre Italia in zona arancione: cosa cambia

A non cambiare sarà la validità del coprifuoco che resterà in vigore tutti i giorni dalle 22 alle 5. Stesso discorso per l’obbligo di indossare la mascherina all’aperto e nei luoghi pubblici al chiuso e per il divieto di assembramento. 

Nei giorni di zona arancione, ovvero 28, 29 e 30 dicembre e 4 gennaio, si potrà circolare liberamente all’interno del proprio comune. Riapriranno i centri estetici ed i negozi al dettaglio come quelli di abbigliamento. Restano invece ancora chiusi bar ristoranti che potranno continuare a lavorare solo su asporto consegne a domicilio.

Gli spostamenti in zona arancione dal 28 dicembre

Detto degli spostamenti all’interno del comune di residenza, resterà vietato spostarsi in un altro comune se non per motivi di lavoro, salute o altre urgenze. Chiaramente resta valida la deroga che consente di far visita ad amici parenti una volta al giorno ad un massimo di due persone, under 14 esclusi, rispettando l’orario del coprifuoco.

L’autocertificazione in zona arancione

Per spostarsi fuori dal proprio comune o dopo il coprifuoco, sarà dunque necessario compilare l’autocertificazione da mostrare alle forze dell’ordine in caso di controllo.


SCARICA QUI IL MODULO DI AUTOCERTIFICAZIONE


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

 

Articoli correlati

Back to top button